GP di Francia: noi scommettiamo su Leclerc

Il monegasco potrà vincere il GP di Francia se riuscirà a compiere 3 azioni fondamentali.

Il GP di Francia ci ha consegnato delle qualifiche a dir poco particolari. Infatti. Leclerc ha siglato il miglior tempo con la scia di Sainz. Verstappen però è lì a minacciarlo dalla seconda posizione in griglia, mentre Perez, terzo, potrà dar man forte al suo capitano.

GP di Francia: noi diciamo Leclerc

Per la vittoria del GP di Francia noi scommettiamo su Leclerc e vi diciamo perché. Intanto, è concentrato nel rincorrere Verstappen in classifica piloti, ha una Ferrari incollata all’asfalto nelle curve, e si trova in un momento chiave della sua carriera. Insomma, è la sua occasione, il momento chiave della stagione, e anche se sarà da solo contro le due Red Bull, perché Sainz è penalizzato per le sostituzioni delle componenti della power unit, avrà la sua chance.

Nel GP di Francia Leclerc vincerà se farà 3 cose fondamentali

Sono 3 le azioni fondamentali che Leclerc dovrà compiere per vincere il GP di Francia. La prima è scattare bene al via senza tentennamenti. Verstappen, come sempre, sarà aggressivo, e Perez potrà arrivare da dietro. Comunque, se Leclerc sarà concentrato al punto giusto potrebbe iniziare comandando il gran premio e, magari, mettendo qualche decimo di distanza con le Red Bull.

Poi dovrà gestire bene le gomme, in questo dovrà essere aiutato dal team, perché non bisognerà farsi distrarre dalla doppia opportunità di strategia delle Red Bull. Le temperature, e la capacità di consumare meglio le gomme rispetto alle lattine volanti vista in Austria, potrebbero essere altri fattori determinanti.

Inoltre, non dovrà commettere errori. Verstappen attaccherà, sicuramente, la velocità di punta della Red Bull è dalla sua parte. Ma se Leclerc riuscirà a respingere i primi attacchi, giro dopo giro l’efficacia delle gomme di Verstappen andrà a scemando.

Una safety car potrebbe far risalire Sainz

Almeno nella prima parte di gara per Leclerc non ci sarà il sostegno di Sainz, ma basterà una safety car, ed una partenza col piglio giusto dello spagnolo, a riportarlo in corsa per le posizioni che contano. Ad ogni modo, Sainz da metà gara potrebbe tornare in corsa e, magari, creare qualche fastidio alle Red Bull. Il gioco di squadra, anche in gara, potrebbe essere determinante in questo GP e con queste F1 particolarmente veloci e impegnative.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →