Ford svela la stazione di ricarica elettrica robot [Video]

La stazione di ricarica elettrica robot permetterebbe a persone disabili e con difficoltà motorie di poter usufruire di maggiore libertà.

Se per la maggior parte delle persone non è difficile effettuare una ricarica elettrica al proprio veicolo a zero emissioni, i guidatori con disabilità motorie purtroppo devono superare parecchi ostacoli e difficoltà. Per andare incontro e offrire un aiuto concreto a queste persone, Ford sta sviluppando una rivoluzionaria stazione di ricarica elettrica robotizzata.

Ricarica elettrica robotizzata: come funziona

Entrando nel dettaglio scopriamo che questo sistema di ricarica “robot” è composto da un braccio meccanico in grado di trovare in maniera autonomia la presa sul veicolo: successivamente inserisce il connettore per la ricarica e lo estrae una volta terminata l’operazione. Il tutto viene controllato utilizzando il proprio smartphone, inoltre l’utente può restare all’interno del veicolo oppure scendere e lasciare che il sistema effettui tutta l’operazione.

Ricarica elettrica robotizzata: i risultati della ricerca

L’utilità di questo nuovo sistema di ricarica autonoma viene sottolineato anche da un recente sondaggio condotto nel Regno Unito, secondo il quale ben 61% dei guidatori disabili acquisterebbe prenderebbe in un veicolo elettrico se l’operazione di ricarica fosse più semplice e agevole.

Test incoraggianti

Come se non bastasse, questo sistema di ricarica robot sarebbe compatibile nel prossimo futuro anche con le auto elettriche a guida autonoma. Dopo una prima fase di sperimentazione in laboratorio, la Casa dell’Ovale blu ha iniziato una fase di test in situazioni reali. Il sistema di ricarica automatizzata, oltre ad avvalersi di un braccio meccanico, sfrutta una telecamera che permette di individuare la presa di ricarica e di innestare il connettore al veicolo.

Un futuro con più autonomia e libertà

La prima stazione di ricarica robotizzata si torva all‘Università di Dortmund, mentre se dovesse avere il via libera alla produzione in serie, questo tipo di stazioni potrebbero essere istallate in parcheggi dedicati, ma anche in abitazioni private e luoghi di lavoro. Come accennato in precedenza, questo tipo di tecnologia si integrerebbe alla perfezione con i veicoli a guida completamente autonoma, favorendo così una totale libertà a chi a problemi di spostamento, come disabili, anziani, ma anche minorenni e persone che non possiedono una licenza di guida.

 

Ultime notizie su Auto Elettriche

Tutto su Auto Elettriche →