Fiat Uno: dice addio al Brasile con la serie speciale Ciao

Prodotta in soli 250 esemplari questa serie speciale segna la fine della produzione di uno dei modelli più venduti in Brasile.

La Fiat Uno, prodotta in Italia dal 1983 al 1995, è stata una vera e propria icona per il mercato automotive del nostro paese, ma forse non tutti sanno che la celebre utilitaria torinese fino ad oggi ha avuto un incredibile successo anche dall’altro lato dell’oceano. La Uno è stata infatti prodotta in Sudamerica ininterrottamente dall’ormai lontano 1984 e in Brasile è un vero e proprio best seller. Purtroppo, dopo ben 37 anni e 4,3 milioni di esemplari distribuiti, la citycar targata Fiat è pronta ad andare in pensione con un canto del cigno rappresentato da una serie limitata battezzata Fiat Uno Ciao.

Derivata dalla Panda

La Uno brasiliana in realtà non ha nulla in comune con la prima e la seconda generazione della Uno vendute nel nostro paese. Nata nel 2010 e sviluppata appositamente per i mercati sudamericani, la nuova Uno (Novo Uno in Brasile) sfrutta l’ottimo telaio della Panda del 2003, inoltre le sue qualità versatili e i suoi piccoli motori 1.0 3 cilindri e 1.3 4 cilindri appartenenti alla famiglia Firefly hanno contribuito a renderla ancora più apprezzata.

Serie speciale “Ciao”

La serie speciale “Ciao” sarà declinata in una tiratura limitata di appena 250 esemplari, tutti personalizzati con la livrea esterna grigio Silverstone con tetto abbinata a specchietti retrovisori e spoiler posteriore di colore nero. Le fiancate risultano impreziosite con una modanatura che riporta la scritta in italiano “La storia di una leggenda”. All’interno dell’abitacolo troviamo rivestimenti in tessuto scuro e un badge identificativo sulla plancia con impresso il numero della serie limitata.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →