Ferrari 296 GTB: allo studio la variante spider

Le prime indiscrezioni sulla variante spider della nuova Ferrari 296 GTB, attesa sul mercato con la sigla 296 GTS e dotata della tecnologia Plug-In Hybrid.

La gamma della nuova Ferrari 296 GTB non resterà limitata alla variante coupé, dato che è allo studio il modello ‘alter ego’ con la carrozzeria spider. Infatti, l’esemplare camuffato della supercar – impegnato nei test di collaudo – è stato beccato nei pressi del quartier generale della Casa di Maranello (MO).

GTS, Spider o Aperta?

La vettura dovrebbe essere commercializzata come Ferrari 296 GTS o 296 Spider o 296 Aperta, mentre la presentazione ufficiale sarebbe in programma per l’anno prossimo. Tuttavia, la commercializzazione partirà quasi certamente nel corso del 2023. Esteticamente, sarà riconoscibile per lo stile in linea con i modelli F8 Spider, 812 GTS ed SF90 Spider.

Plug-In Hybrid come la coupé

A livello meccanico, sarà confermata la tecnologia Plug-In Hybrid a propulsione ibrida da 830 CV di potenza complessiva della nuova Ferrari 296 GTB. Quest’ultima è equipaggiata con il motore a benzina 2.9 V6 biturbo da 663 CV, abbinato al propulsore elettrico MGU-K da 167 CV di potenza, nonché al cambio automatico a doppia frizione DCT ad otto rapporti. Inoltre, è previsto il pacco delle batterie da 7,45 kWh che garantirà fino a 25 km di autonomia massima nella modalità di guida elettrica. La massa, invece, sarà maggiore della variante coupé che pesa 1.470 kg.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →