Elon Musk: «Serviranno 40 anni per la totale conversione elettrica»

Nel corso dell’assemblea annuale degli azionisti di Tesla, Elon Musk ha illustrato le previsioni mondiali sulle auto a propulsione elettrica per il futuro.

Dal 2030, molti costruttori produrranno solo auto elettriche. In attesa della conferma del bando alle auto termiche ed ibride, previsto sul mercato europeo non prima del 2035, Elon Musk ha dichiarato che per lo Switch Off, ovvero la completa conversione del parco circolante mondiale alla propulsione elettrica, saranno necessari molti anni, se non addirittura decenni.

Switch-off globale non prima del 2060

Nel corso dell’assemblea annuale degli azionisti di Tesla, il patron Elon Musk ha illustrato la previsione che la totale conversione elettrica avverrà non prima di quarant’anni, verosimilmente nel 2060. L’imprenditore statunitense di origine sudafricana ha sottolineato che, sul parco circolante mondiale da due miliardi di veicoli, solo l’1% circa è elettrico.

Le elettriche sono solo il 5% delle vendite mondiali

Inoltre, Elon Musk ha calcolato che, se il mercato internazionale proponesse attualmente solo veicoli a propulsione elettrica, sarebbero necessari almeno vent’anni per la conversione alla mobilità a zero emissioni. Il motivo, infatti, è legato al fatto che le auto elettriche rappresentano solo il 5% circa delle vendite attuali a livello globale su cento milioni di unità.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →