Dacia Manifesto: il futuro del marchio tra concept e strategie vincenti

Dacia, terzo Marchio automobilistico in Europa per le vendite ai privati, ha voluto sottolineare la sua determinazione nel consolidare questi incredibili risultati.

Da marchio low cost ai tempi della Logan a brand di estremo successo grazie alla filosofia “value for money” (rapporto qualità prezzo), la scalata di Dacia è stata tanto incredibile, quanto repentina e non sembra voglia arrestarsi minimamente nel prossimo futuro. Il terzo Marchio automobilistico in Europa per le vendite ai privati ha voluto sottolineare la sua determinazione nel consolidare questi incredibili risultati con un evento parigino dove è stata svelata la stupefacente concept Dacia Manifesto, insieme al nuovo family feeling del brand e ad altre novità strategiche.

Dacia Manifesto: il concept dedicato all’avventura

Pronta ad essere svelata ufficialmente in occasione del prossimo Salone di Parigi, la Dacia Manifesto si presenta come una vettura off-road futuristica, minimale e nello stesso tempo ricercata. La vettura è stata realizzata con plastica riciclata, frutto di un complesso processo di lavorazione denominato Starkle. La vista anteriore è caratterizzata ad un unico proiettore full-LED estraibile che può essere utilizzato come torcia. Materiali naturali e “green” come il sughero compongono la plancia che ospita una strumentazione digitale e soluzioni utili e pratiche come i supporti per la borraccia termica o lo smartphone che funge da infotainment.

Essendo una vettura “aperta” gli interni e i sedili sono waterproof e dalla facile pulizia. Anche i mega copertoni off-road lasciano a bocca aperta perché sfruttano la tecnologia airless: non si possono forare e  durano quanto tutta la vita del veicolo. La Manifesta è una vettura elettrica alimentata una batteria estraibile che può essere utilizzata per alimentare altri device tramite una presa domestica.

Dacia Bigster

Un altro concept presente all’evento era la Bigster, prototipo pronto a diventare una vettura di serie nel 2025. Si tratta di un C-SUV lunga 4,6 metri, dalle forme squadrate e accattivanti che strizza l’occhio al mondo dell’off road e del tempo libero, sfruttando la piattaforma modulare Cmf-b, utilizzata da modelli celebri come Renault Clio, Captur, Arkana, Nissan Juke e Dacia Jogger. Non abbiamo informazioni in merito alla parte meccanica, ma considerando la piattaforma utilizzata, la vettura potrebbe essere equipaggiata con vari tipi di propulsori, come unità mild hybrid e bifuef GPL.

Il presente con un occhio al futuro

Tutta la gamma Dacia sarà aggiornata contemporaneamente con un nuovo e distintivo family feeling che porterà in dote a tutte le vetture del marchio un inedito logo di colore bianco che distinguerà il frontale delle vetture, mentre la scritta Dacia – sempre nel candido colore – capeggerà anche sul retro e sul volante.

Jogger Camperiz

Le novità del prossimo futuro riguarderanno il lancio di una speciale versione della Jogger Camperiz, dotata di un allestimento per un campeggio di breve durata e pronta ad essere commercializzata il prossimo anno. Questa variante nasconde nel vano bagagli un box che abbinato al divano posteriore si trasforma in un letto per due persone e contemporaneamente da vano bagagli da 220 litri. Il tutto può essere direttamente collegata ad un’ampia tenda che permette di trascorrere piacevoli vacanze open air.

I servizi per il cliente

Dacia non ha solo presentato novità di prodotto, ma anche svelato una serie di servizi per la clientela in grado di ottimizzare il processo di vendita, a cui si aggiungono alcune chicche tecnologiche. Ad esempio, il marchio del Gruppo Renault guarda sempre con più interesse al mercato digitale: considerando che ben il 28% della clientela Dacia acquista la vettura on-line, il Costruttore ha deciso di sviluppare nuovi servizi digitali per semplificare questo tipo di processo di vendita. Tra questi servizi spicca “UP&GO” che offre agli utenti l’acquisto di una Dacia allestita di tutto punto e con garanzia, il tutto offerto in con tempi di  consegna rapidi ed efficienti. Con l’Order tracking sarà invece possibile seguire le diverse fasi precedenti alla consegna del. Veicolo, mentre l’app My Dacia permetterà all’acquirente di controllare in tempo reale lo stato della propria vettura, pianificando on-line le operazioni di manutenzioni e consultando tutta la relativa documentazione della vettura.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →