Aston Martin Vantage: allo studio la RS col motore V12?

La gamma della Aston Martin Vantage potrebbe essere ampliata con la più sportiva declinazione RS, con il motore 5.2 V12 biturbo da ben 700 CV di potenza.

L’anno prossimo, l’attuale Aston Martin Vantage sarà sottoposta al restyling di metà carriera e, per l’occasione, la gamma potrebbe essere ampliata alla più sportiva declinazione RS con la motorizzazione V12.

700 CV di potenza

Infatti, la nuova Aston Martin Vantage RS potrebbe condividere la meccanica con la supercar V12 Speedster, a partire dal propulsore a benzina 5.2 V12 biturbo da 700 CV di potenza e 750 Nm di coppia massima, tra l’altro abbinato al cambio automatico ad otto rapporti e conforme alla normativa antinquinamento Euro 7. A livello di prestazioni, invece, dovrebbe raggiungere la velocità di circa 300 km/h, accelerando da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi.

Come DB11 e DBS

La versione sportiva RS della Aston Martin Vantage affiancherà la configurazione standard, equipaggiata con l’altro motore a benzina 4.0 V8 biturbo da 510 CV di potenza. Inoltre, il celebre Costruttore britannico propone l’unità 5.2 V12 biturbo a benzina nelle declinazioni da 640 CV di potenza per la DB11 e 725 CV di potenza per la DBS.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →