F1, GP del Belgio: Verstappen ottiene la pole position sotto la pioggia

Una sessione di qualifiche condizionata dalla pioggia e dal brutto incidente di Norris. Alla fine la pole position va a Max Verstappen, male le Ferrari.

Le qualifiche del GP del Belgio di F1 sullo storico circuito di Spa Francorchamps sono state condizionate dal mal tempo, che ha fatto vivere qualche momento di terrore, specialmente quando nel corso della Q3, con le condizioni della pista sempre più difficoltose, Lando Norris è andato a schiantarsi con la sua McLaren contro le barriere. L’impatto è stato tremendo, ma il giovane pilota inglese ha riscontrato solo qualche fastidio al gomito. Pochi minuti prima dell’incidente, Sebastian Vettel aveva chiesto l’esposizione della bandiera rossa, che però è stata sventolata solo dopo il crash del suo collega. Una volta ripresa la sessione, Max Verstappen ha calato l’asso e ha conquistato la pole position, la sesta di quest’anno, davanti a un sorprendente George Russell su Williams. Male le Ferrari.

Q1: male le Alfa Romeo Racing

Il weekend è cominciato malissimo per il “Principe di SPA”, ovvero Kimi Raikkonen, quattro volte vincitore nella sua carriera su questa pista. Il finlandese non è andato oltre l’ultima posizione con la sua Alfa Romeo Racing. Non hanno raggiunto la Q2 nemmeno Giovinazzi, Tsunoda, Schumacher e Mazepin. Una volta terminata questa prima sessione di qualifiche, il clima è andato peggiorando sulle Ardenne belga.

Q2: fuori le Ferrari

Se le Alfa Romeo non gioiscono, neanche le Ferrari hanno molto da festeggiare, infatti quando la pista ha cominciato a bagnarsi, le vetture del Cavallino non hanno inciso e sono rimaste tagliate fuori dalla lotta per la pole position. Leclerc si è fermato all’undicesimo posto, beffato per pochi centesimi di secondo dal vincitore del GP di Ungheria, Estaban Ocon, mentre gli altri esclusi dalla Q3 sono stati: Latifi, Sainz, Alonso e Stroll.

Q3: bandiera rossa e pole di Verstappen

Abbiamo già parlato dell’incidente occorso a Lando Norris e che ha portato alla bandiera rossa sulla Q3. Quando le qualifiche sono ripartite, dopo oltre 40 minuti di attesa, la battaglia per la piazza più ambita è andata a Max Verstappen. L’olandese ha avuto la meglio su George Russell, che stava per compiere un autentico capolavoro a bordo della sua Williams. Lewis Hamilton, invece, partirà dalla seconda fila con il terzo posto. La griglia sarà così completata: quarto Daniel Ricciardo, quinto posto per Sebastian Vettel, sesto Pierre Gasly, settimo Valtteri Bottas, ottavo Esteban Ocon e nono Sergio Perez.

 

Ultime notizie su Formula 1

La Formula Uno (o Formula 1) è la Regina tra le competizioni motoristiche. Nel 2020 piloti e team si contenderanno il 71° campionato piloti ed il 63° campionato costruttori. E'il terzo anno dall'avvento dell [...]

Tutto su Formula 1 →