Aston Martin DB5: venduta all’asta la vettura di 007

L’Aston Martin di 007 venduta per 3,3 milioni di euro che andranno in beneficenza.

L’Aston Martin DB5 replica, quella utilizzata nelle riprese del film No Time To Die, presumibilmente l’ultimo con Daniel Craig, è stata venduta all’asta per beneficenza.

L’Aston Martin DB5 replica venduta a 3,3 milioni di euro

L’Aston Martin DB5 replica 007 è stata battuta recentemente in un’asta di Christie’s a Londra dedicata ai 60 anni di James Bond. L’auto in questione è stata venduta insieme ad altri modelli del Brand che hanno partecipato alla saga cinematografica. Infatti, anche una V8 Vantage ed una DBS Superleggera 007 Edition hanno cambiato proprietario. La prima per 700 mila euro, la seconda per 450.000 euro. La DB5 invece, pur essendo una replica è stata acquistata per ben 3,3 milioni di euro. Il ricavato dell’asta andrà a sostegno dei giovani e degli ex membri delle forze speciali inglesi.

La DB5 è da sempre l’auto di James Bond

Sono state diverse le vetture guidate dall’agente segreto 007, ma l’Aston Martin DB5 è quella che più di ogni altra è entrata nell’immaginario collettivo. La vettura in questione, nella sua livrea argentea, è elegante come uno smoking e micidiale in azione. Nel film No Time To Die, con la replica in questione, si omaggia la vettura che accompagnò nelle sue imprese cinematografiche, nei panni di James Bond, il compianto Sean Connery. Negli anni si sono susseguite altre Aston Martin a fianco dell’agente segreto più famoso del cinema, oltre alle varie Lotus, BMW e persino una Ford. Ma nessuna è riuscita ad eguagliare il fascino della DB5, che è apparsa anche nelle pellicole più recenti.

La vettura dell’asta è una replica ben fatta

Ad una prima occhiata è difficile pensare che la DB5 utilizzata nelle riprese dell’ultimo film di 007 sia una replica. Ma in effetti è così, una vera e propria replica con tutti gli ammennicoli del caso. Quindi dotata di tutti quei congegni tesi a far perdere le tracce di James Bond e a mettere fuori gioco i suoi nemici. Si va dalla targa girevole alle mitragliatrici contenute nei gruppi ottici, ovviamente scariche, ma comunque di grande effetto. Chi non ha mai sognato di guidarne una, magari in smoking, dopo aver sorseggiato un vodka Martini agitato non mescolato? Adesso, un fortunato nababbo potrà farlo dopo aver staccato un assegno di 3,3 milioni di euro per una replica: evidentemente i sogni vanno oltre l’originalità.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →