Assicurazione online: come funziona, come stipularla

Cos’è l’assicurazione online, quali strumenti esistono (comparatori, preventivatore online IVASS), come scegliere quella più adatta.

Stipulare un’assicurazione online rappresenta da tempo una delle soluzioni più comode per essere in regola con la copertura assicurativa del proprio veicolo. I vantaggi dell’assicurazione stipulata attraverso il Pc o smartphone sono molteplici: il risparmio innanzitutto, ma anche un iter più snello, la possibilità di scegliere da se tutte le opzioni che vengono proposte dalla Compagnia assicuratrice con un semplice “clic” del mouse, accessibilità 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. In ultimo (in ordine di tempo) un ulteriore servizio a beneficio di chi stipula un contratto Rc Auto online: l’apertura di uffici “fisici” ai quali rivolgersi in caso di necessità.

In questa guida analizziamo l’intera questione che riguarda il mondo delle assicurazioni online: cosa sono, come funzionano, come scegliere la polizza più conveniente.

Comparatori online assicurazioni auto: come funzionano

Se si tratta di scegliere la polizza di assicurazione online più conveniente, i comparatori Web permettono di confrontare, in maniera rapida e semplice, i prezzi delle varie Compagnie. Chiaramente, si tratta di un servizio commerciale che non prevede la stipula di polizze di copertura assicurativa: i comparatori online vengono in aiuto agli automobilisti nella scelta dei prezzi migliori in base alle proprie esigenze.

I comparatori online hanno in genere un meccanismo di funzionamento facile e intuitivo: si compilano alcuni dati personali, quelli della vettura che si intende assicurare (marca, modello, età) e si inserisce la propria classe di merito, per visualizzare i preventivi di varie Compagnie assicuratrici, dai quali si potrà fare un confronto contrattuale ed economico. L’utente, a sua volta, potrà chiedere ulteriori informazioni cliccando sul preventivo stesso o mettendosi in contatto (diretto oppure tramite sito) con la Compagnia individuata.

Meccanismo del preventivatore online Ivass

Un ulteriore strumento per la comparazione dei prezzi dell’assicurazione auto consiste nel preventivatore online messo a punto dall’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni, entrato in piena operatività a maggio 2021. Il suo funzionamento è altrettanto semplice dei comparatori già presenti da tempo in Rete: è sufficiente, senza registrarsi, inserire il proprio codice fiscale, i dati del veicolo (marca, modello, allestimento), altri dati personali e l’attestato di rischio. In pochi secondi vengono visualizzati i preventivi Rc Auto disponibili in quel momento fra tutte le Compagnie assicuratrici.

Rispetto ai comparatori commerciali, il preventivatore pubblico IVASS non riceve alcuna commissione quando si sottoscrive una polizza, visualizza le proposte di tutte le Compagnie assicuratrici presenti in Italia (e non solamente di quelle per le quali i comparatori commerciali fungono da intermediari), e permette di confrontare i preventivi che si riferiscono al nuovo contratto base Rc Auto. Per questo, il preventivatore online IVASS non calcola alcun preventivo se l’automobilista, quando acquista una nuova auto in sostituzione di una già assicurata, vuole mantenere un contratto di assicurazione già stipulato. In questo caso, bisogna rivolgersi alla propria Compagnia per fare modificare le condizioni di copertura e calcolare l’eventuale differenza da aggiungere al premio.

Assicurazione online: quanto si risparmia

Una prima domanda che molti utenti si pongono, al momento di scegliere se stipulare un’assicurazione secondo il metodo “tradizionale” (cioè rivolgendosi presso un’agenzia fisica e da lì avviare la pratica con l’assistenza dell’agente) oppure online, riguarda la differenza di prezzo. In poche parole: l’assicurazione online è in effetti più economica?

In linea di massima, si può a buon diritto dire che uno dei punti a favore delle assicurazioni online riguarda proprio la loro economicità rispetto all’agenzia. I motivi sono essenzialmente pratici: le Compagnie assicuratrici che lavorano in forma esclusiva online (o per telefono) possono in questo modo tenere sotto controllo le spese di intermediazione. Ecco quindi spiegata la principale “voce” che permette alle polizze Rc Auto online di costare meno.

Assicurazione online più economica: è sempre così?

Gli importi – talvolta superscontati – che le Compagnie assicuratrici pubblicizzano sui propri portali Web vanno letti con attenzione. Di frequente, i prezzi indicati riguardano le migliori condizioni e con profili di rischio molto basso. Ovvero: soltanto la copertura assicurativa RC Auto (che rappresenta l’unica assicurazione auto obbligatoria tuttavia non sempre riesce ad offrire una completa copertura), classe di merito 1, età adulta del contraente, residenza in un’area con pochi incidenti stradali.

È chiaro che si tratta di “condizioni-limite”: non sono moltissimi, cioè, gli utenti che possono aderirvi completamente. Ogni automobilista (ma anche motociclista e autotrasportatore) possiede in effetti una “carriera assicurativa” a se stante. È quindi necessario verificare bene le eventuali offerte, adeguandole alla propria situazione attuale. Quindi: in base alla classe di merito, alla provincia di residenza, alla propria data di nascita ed anzianità di patente, e al veicolo (età, chilometraggio medio annuo). Vanno poi aggiunte le eventuali clausole più interessanti e le garanzie accessorie.

Qual è la migliore assicurazione online?

L’assicurazione online migliore non è detto che debba per forza essere anche quella più economica. Al contrario: fare affidamento solamente sul prezzo della polizza può non essere la scelta più indicata. L’assicurazione auto migliore, più che essere quella che costa meno, è quella che offre all’utente le condizioni di copertura che più incontrano le sue esigenze.

Per questo, quando si acquista un’autovettura nuova di fabbrica non è consigliabile limitarsi all’assicurazione Rc Auto “nuda e cruda”, ma aggiungere la polizza Furto-incendio, quella per gli atti vandalici e per gli agenti atmosferici. Si tratta di polizze aggiuntive necessarie nel caso delle vetture nuove o recenti, e che tuttavia possono far aumentare il premio.

Assicurazione auto online: come sceglierla

Oltre ai vari comparatori esistenti sul mercato ed al preventivatore online IVASS, per avere un quadro preciso di quanto si potrebbe spendere per la stipula di un contratto di assicurazione in Rete è anche possibile fare un preventivo direttamente con la Compagnia assicuratrice individuata. Molte Compagnie presenti online dispongono del proprio strumento di preventivazione della polizza, il cui funzionamento è analogo ai comparatori e al preventivatore IVASS.

Come risparmiare sull’assicurazione auto online

Al momento di scegliere quale assicurazione auto online stipulare, è opportuno che l’utente si avvalga dei servizi e delle clausole che aiutano il consumatore a limitare l’importo della polizza assicurativa per l’auto. Si tratta di condizioni da valutare con attenzione prima di firmare il contratto, perché possono in alcuni casi modificare la copertura, le possibilità di scegliere liberamente e la privacy dell’utente.

  • Guida esperta o guida esclusiva;
  • In caso di sinistro, riparazioni presso carrozzerie convenzionate;
  • Adozione della “scatola nera” e/o del sistema AlcoLock per la rilevazione del tasso alcolemico da parte del conducente;
  • Eventuali franchigie o scoperti.

Fra le clausole accessorie che ampliano la copertura assicurativa (e che tuttavia possono far lievitare l’importo del premio) ci sono, ad esempio:

  • Garanzie supplementari sulla RC Auto;
  • Frazionamento semestrale del contratto;
  • Aumento dei massimali di legge;
  • Limitazione di esclusioni e rivalse.

Ultime notizie su Approfondimenti

Tutto su Approfondimenti →