Alpine A110 X Felipe Pantone: opera d’arte in serie limitatissima

Svelata in occasione del GP di Monaco e provata da Fernando Alonso, la realizzazione dell’artista nativo di Buenos Aires esprime dinamismo e velocità.

Auto e arte: il binomio procede da sempre lungo binari paralleli, e che spesso si incontrano. Sono in effetti molteplici gli esempi di espressioni artistiche realizzate sul tema dell’auto, ed è superfluo ricordarli tutti (anche perché l’elenco è decisamente “corposo”). Ciò che appare interessante da considerare, è il fatto che sovente le installazioni avvengono a cura di giovani artisti, i quali dunque trasferiscono i rispettivi messaggi sul “modello finito”. Ultimo esempio (in ordine di tempo) arriva da Alpine.

Secondo progetto di collaborazione

Il marchio sportivo di Renault Groupe, tornato in auge nel 2016 e attualmente al centro di un sostanziale processo di riposizionamento grazie alla guida di Luca De Meo a capo della “Marque à Losanges” ha, nel weekend del Gran Premio di Monaco di Formula 1 – conclusosi, fra l’altro, con il nono posto finale di Esteban Ocon e la tredicesima posizione per Fernando Alonso – svelato A110 X Felipe Pantone.

Si tratta, nella fattispecie, del secondo step di una collaborazione, fra la “Usine” di Dieppe e l’artista nativo di Buenos Aires e cresciuto nel sud della Spagna, che fa seguito all’opera “Alpine F1 x Felipe Pantone” presentata lo scorso aprile in cui il contemporary artist aveva interpretato la propria visione espressiva della massima Formula attraverso un modello in scala 1/2 della monoposto Alpine che si trova in esposizione al primo piano dell’Atelier Renault.

C’è uno spirito Futurista

Nel dettaglio, Alpine A110 X Felipe Pantone – allestita su base Alpine A110S, ovvero la configurazione più potente (292 CV) della “Nouvelle Berlinette” – esprime visivamente un preciso messaggio di dinamismo. Un inno al movimento ed alla commistione fra immagine e prestazioni che probabilmente avrebbe trovato d’accordo i Futuristi di più di un secolo fa. Spiega lo stesso Felipe Pantone:

L’idea è di suscitare una sensazione di ‘super-dinamicità’: come velocizzare la velocità è qualcosa che studio da diversi anni, e ho l’impressione che con quest’auto essa prenda forma, ponendo l’accento sul suo magnifico design tramite un look tecnologico ed all’insegna della velocità.

Un lungo studio

Per avere una percezione quanto più reale possibile di ciò che intendeva mettere in pratica, Pantone ha trascorso molte ore a studiare Alpine e la sua storia, oltre a guidare una A110 per cogliere ed individuare la personalità della coupé francese. Il risultato è un’interpretazione moderna, dinamica ed elegante al tempo stesso, dove le linee grafiche sottolineano lo stile del corpo vettura di Alpine A110 e regalano all’osservatore un’impressione di velocità anche a vettura ferma. La “firma” stilistica di Felipe Pantone, che si caratterizza nell’impiego del bianco e del nero, è ovviamente presente. Cédric Journel, vicepresidente della Divisione Marketing e Vendite di Alpine, ha dicharato:

Con questa seconda collaborazione con Alpine, Felipe Pantone dimostra ancora una volta tutta la portata del suo talento. Il lavoro creativo e l’esecuzione sono straordinari. I giochi di colori, le forme geometriche e gli effetti ottici mostrano l’A110 sotto una nuova luce, dando un’impressione esasperata di movimento. Da questo lavoro nasce un’opera d’arte moderna, dinamica ed accattivante.

Con Alonso alla guida

In ordine a svelare il risultato della nuova collaborazione, la Alpine A110 x Felipe Pantone è stata condotta lungo il tracciato del GP di Monaco da Fernando Alonso, che ha portato con sé l’artista in una sessione di hot lap sul circuito monegasco: un “incontro al vertice” che ha dato modo ai due protagonisti di confrontarsi sulla comune passione per i begli oggetti del comparto automotive e della F1. Inoltre, a celebrare il secondo step di partnership, la scuderia Alpine F1 Team ha adottato i colori-chiave di Felipe Pantone, nella ripresa di alcuni suoi tipici elementi di grafica: in special modo, la “firma” era evidente sul motorhome e sul musetto delle due A521 che si sono schierate al via del Gran Premio di Monaco.

Serie limitata

Alpine A110 X Felipe Pantone non resterà nel ruolo di “one-off”: se si eccettua l’esemplare che ha fatto bella mostra di sé nel fine settimana del Gran Premio di Monaco, ne saranno realizzate tre unità, omologate per l’impiego su strada e dedicate ai collezionisti ed ai “connoisseur”. Il prezzo comunicato è di 125.000 euro per ogni vettura: i requisiti necessari per accaparrarsi una di queste tre opere (che saranno oggetto di minime variazioni grafiche, in modo da far sì che ognuna sia effettivamente da considerare come esemplare unico) saranno resi noti più avanti.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Novità

Tutto su Novità →