La Mercedes Vision EQS debutta a Francoforte con 700 km di autonomia

Alla kermesse tedesca la Casa di Stuttgart anticipa una delle prossime new entry della famiglia elettrica EQ


In occasione del Salone di Francoforte 2019 Mercedes-Benz ha svelato l’attesa Vision EQS. Si tratta di un interessante prototipo che anticipa una delle prossime new entry della gamma tedesca, nello specifico della famiglia EQ, le elettriche della Stella.


La nuova Mercedes Vision EQS è l’ammiraglia (in stile coupè) di lusso e a zero emissioni che risponde alle sfide del futuro in quanto a tecnologia e mobilità sostenibile. Senza contare che rappresenta la base su cui nascerà, nel giro di pochi anni, la futura Mercedes EQS.


Esteticamente la Mercedes Vision EQS sfoggia una silhouette in linea con i tratti caratteristici della neonata famiglia EQ. In questo caso con l’idea di design ‘One Bow’ la marca di Stuttgart evolve la filosofia del design ‘Progressive Luxury’. Proporzioni scultoree con linee dolci e forme che trasmettono armonia, abbinati a un’aerodinamica sofisticata, sono i pilastri estetici su cui nasce questa concept car svelata a Francoforte 2019.



Uno degli elementi più caratteristici della Mercedes Vision EQS è rappresentato dai gruppi ottici con fari Digital Light, integrati in una banda luminosa esterna che gira a 360° attorno alla vettura, con due moduli di lenti olografiche su ogni lato. In questo modo offre una varietà praticamente illimitata di possibili configurazioni luminose. Il tutto dominato dal logo Mercedes retroilluminato. Va menzionata, poi, la futuristica griglia frontale digitale.


Gli specchietti retrovisori sono sostituiti da un sistema di telecamere e al posteriore, oltre a un prominente diffusore, troviamo fari praticamente invisibili, perfettamente integrati nella carrozzeria. Il tetto spiovente, in stile coupé, favorisce infine la linea aerodinamica di questa inedita Vision EQS.



Passando agli interni, l’abitacolo avvolge gli occupanti con un’ambientazione lussuosa e tutta orientata al comfort, ispirata secondo Mercedes agli yacht di lusso. Tra i materiali di prima qualità troviamo rifiniture in legno d’acero e tappezzerie in microfibra DINAMICA.


Il sistema di infotainment Advanced MBUX mette la nota tecnologica all’interno della Mercedes Vision EQS, promettendo l’inizio di una nuova era nel mondo della connettività. È inoltre dotata di un avanzato sistema di guida autonoma di livello 3.


Il cuore meccanico della Mercedes-Benz Vision EQS, appena svelata al Salone di Francoforte 2019, è costituito da due motori elettrici posizionati ognuno su uno dei due assi, alimentati da una batteria agli ioni di litio da 100 kWh integrata sotto al pianale. Questo powertrain garantisce una potenza di 350 kW (476 CV) e 760 Nm di coppia massima.


Sulla carta la Mercedes Vision EQS dichiara uno scatto da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi e un’autonomia di ben 700 km secondo la più realistica omologazione WLTP. In quanto a tempi di ricarica, utilizzando una presa rapida da 350 kW si può rifornire la batteria all’80% in 20 minuti.


 

  • shares
  • Mail