Lamborghini Sián: la Nuova Era elettrica del Toro

Tecnologie ibride inedite e 819 CV per la prima hypercar elettrificata del Toro


Come andare incontro all’elettrificazione senza compromettere quell’idea pura del V12 aspirato diventato una vera e propria icona per Lamborghini? La risposta è Sián. In dialetto bolognese significa ‘fulmine’ ed è la nuova hypercar di Sant’Agata che segna l’inizio di una Nuova Era per il Toro.


In anticipo di qualche giorno sull’anteprima mondiale al Salone di Francoforte 2019, la nuova Lamborghini Sián è stata svelata online con il release delle prime fotografie e informazioni ufficiali. Tanto per cominciare sarà prodotta in soli 63 esemplari - come l’anno della fondazione - ognuno dei quali sarà personalizzato dal Centro Stile Lamborghini in collaborazione con Lamborghini Ad Personam, per creare pezzi unici ed esclusivi di questa pioniera che passerà alla storia.


E la nuova Sián è stata sviluppata proprio a partire da quel più iconico V12 Lamborghini attuale, quasi a sfidare la tendenza globale all’elettrificazione, ma allo stesso tempo assecondandola. A questo noto motore - debitamente migliorato come vedremo - è stato infatti affiancato un motore elettrico a 48 volt, che sviluppa 34 CV, incorporato nel cambio per garantire una risposta immediata.


Tra l’altro questa unità elettrica è stata collegata (per la prima volta) direttamente agli assi e funge, tra le altre cose, da supporto alle manovre a bassa velocità, come la retromarcia e il parcheggio. E ancora una volta Lamborghini snobba le tecnologie tradizionali facendo a meno della pesante batteria agli ioni di litio. Sulla Sián è sostituita da un supercondensatore: quella stessa tecnologia pionieristica montata sulla Aventador, ma in questo caso in grado di immagazzinare, in frenata e in rilascio, una potenza 10 volte superiore.


E il bello è che l’impianto elettrico con il supercondensatore e il motore elettrico pesa solo 34 kg. Ritornando al V12, il vero cuore pulsante della Lamborghini Sián, è stato modificato con nuove valvole di aspirazione in titanio ed è in grado di erogare 785 CV a 8.500 giri: basti dire la potenza più elevata mai raggiunta da un propulsore Lamborghini. In combinazione con i 34 CV del sistema ibrido, la Sian sviluppa un totale di 819 CV. Tutto questo arsenale tecnologico e meccanico la dota di prestazioni senza precedenti. Scatta da 0 a 100 km/h in meno di 2,8 secondi e supera i 350 km/h di velocità massima.


  • shares
  • Mail