Chevrolet Corvette C8: il debutto slitta di 6 mesi per problemi tecnici

E' una delle sportive più attese, con la grande novità del motore posteriore centrale. Stiamo parlando della Chevrolet C8, il cui debutto - previsto il mese prossimo a Detroit - non avverrà prima di sei mesi.

La Chevrolet Corvette C8 non debutterà al Salone Internazionale dell'Automobile del Nord America, in programma il prossimo mese a Detroit. E neppure al Salone di Ginevra (7-17 marzo 2019) o a quello di New York (19-28 aprile 2019). Il debutto ufficiale potrebbe slittare addirittura di sei mesi per problemi tecnici, che - secondo il sito GM Authority - riguarderebbero l'impianto elettrico della vettura, non in grado di sopportare il carico di lavoro deli diversi componenti installati.

Il sito web cita "fonti che conoscono bene la questione", secondo le quali gli ingegneri hanno scoperto il problema durante le fasi di sviluppo della futura Corvette C8. Per risolverlo è necessario riprogettare il sistema elettrico del veicolo, un'operazione che rende necessario coinvolgere anche i fornitori dei componenti elettrici e delle apparecchiatura collegate.

Davvero una brutta notizia per Chevrolet, che ha investito molto nella nuova Corvette C8 dotandola del motore posteriore centrale. Secondo fonti vicine a General Motors, comunque, il Costruttore dovrebbe essere in grado di completare la fase sviluppo della nuova - attesissima - sportiva entro sei mesi.

 

  • shares
  • Mail