L'Alfa Romeo 155 GTA Stradale ritirata dall'asta e acquistata da un collezionista misterioso

Un pezzo unico, un sogno per appassionati di Alfa Romeo e di campionato Turismo rimasto allo stato di prototipo. Non ci sarà l'asta per la 155 GTA Stradale, comprata da un collezionista anonimo.

Dell'Alfa Romeo 155 GTA Stradale ne avevamo parlato poche settimana fa, quando la casa d'aste Bonhams aveva comunicato che la vettura - un pezzo unico realizzato come prototipo di una serie che non ha mai visto la luce - sarebbe stata battuta all'asta sabato 27 ottobre a Padova, durante il salone "Auto e Moto d’Epoca". Ma la rossa berlina preparata da Abarth, che aveva suscitato gli entusiasmi degli appassionati e dei nostalgici, non ci sarà: un anonimo acquirente l'ha acquistata prima dell'asta, pagando addirittura le penali previste.

Al momento non si sa nulla circa l'identità del misterioso collezionista, innamorato della 155 GTA Stradale al punto da comprarla sborsanto ben oltre i 220.000 euro che rappresentavano la quotazione massima prevista per l'asta. Del resto, se il vecchio proprietario ha preferito pagare le penali previste da Bonhams è perché l'offerta è stata sicuramente di quelle che proprio non si possono rifiutare.

Sarà interessante scoprire chi si è messo in garage questo pezzo unico, cimelio dell'epopea del "Biscione" nei campionati Turismo ma anche della poca lungimiranza del management Fiat, che la giudicò non idonea ad essere messa in produzione. In realtà, a Torino avrebbero preferito il motore V6 - come le Alfa che correvano nel DTM - ma non era compatibile con la meccanica della Lancia Delta Integrale. E alla fine non se ne fece nulla.

Alfa 155 GTA Stradale: un pezzo unico rimasto prototipo


Erano in tanti a fremere per vederla dal vivo. L'Alfa Romeo GTA Stradale è una vera e propria chimera che in pochi ricordavano, fino all'annuncio dell'asta. Nata nel 1993 come derivata dai modelli che in quegli anni dominavamo le competizioni Turismo - le indimenticabili GTA e poi la V6 TI, guidate da Nicola Larini e Alessandro Nannini - l'unica "Stradale" realizzata uscì dalle officine Abarth con il telaio numero ZAR16700000005892.

La base tecnica era quella della Alfa Romeo 155 Q4, con il motore 4 cilindri 2.0 Turbo impiegato sulla Lancia Delta Integrale Evouzione da rally. Trazione integrale permanente, intercooler raffreddato con getto d’acqua nebulizzato, cambio 6 marce e impianto frenante derivato dalla Formula 1 completavano la meccanica della 155 GTA Stradale.

  • shares
  • Mail