GP Germania 2018: Hamilton, vittoria nonostante l'infrazione. Graziato dai commissari

Ha attraversato la linea che separa la pista dalla corsia dei box, ma i commissari non lo puniscono.

Aggiornamento ore 20:15 - Lewis Hamilton resta vincitore del GP di Germania 2018. Il pilota inglese è stato ascoltato con il team Mercedes dalla direzione gara e ha ricevuto solo una reprimenda. Nel motivare la loro decisione, i commissari hanno scritto:

“l’infrazione c’è stata, ma il team ha spiegato l’errore con la confusione all’interno della squadra e il pilota ha ammesso l’errore, avvenuto durante regime di Safety Car. In nessun momento c’è mai stato alcun pericolo per qualsiasi altro concorrente

Perché Hamilton è stato sotto investigazione

La vittoria di Lewis Hamilton al GP di Hockenheim conquistata oggi potrebbe essere annullata: alle 18:01 la Fia ha annunciato che il pilota della Mercedes e il suo team sono stati convocati in direzione gara per parlare di una violazione del regolamento che sarebbe avvenuto durante la gara. Hamilton, infatti, ha attraversato la linea che separa la pista dall'ingresso nella corsia dei box, che è assolutamente vietato a meno di casi di forza maggiore.

È successo al 53° giro, quando Hamilton ha imboccato la corsia per un cambio di gomme mentre in pista c'era la Safety Car, il cui intervento è stato necessario per permettere la rimozione della Ferrari di Sebastian Vettel. Ma, su indicazione del team, l'inglese ha cambiato idea e ha tagliato direttamente sull'erba per rientrare in pista. La sua manovra ora è under investigation. Se dovesse ottenere la sanzione minima, rimedierete comunque cinque secondi di penalità, che gli farebbero perdere la vittoria, visto che il suo vantaggio finale sul secondo classificato, il suo compagno di scuderia Bottas, è di 4"535.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail