Guida autonoma: da Renault un sistema che schiva gli ostacoli come i piloti

Per la prima volta un sistema di guida autonoma riesce a schivare gli ostacoli con le stesse prestazioni di un pilota professionista.


Guida autonoma, da Renault un sistema che schiva gli ostacoli come i piloti
Il Renault Innovation Lab in Silicon Valley svela i suoi ultimi risultati in fatto di sicurezza della guida autonoma. Per la prima volta, infatti, una casa costruttrice di automobili è riuscita ad ottenere che un sistema computerizzato riesca a schivare gli ostacoli con una percentuale di successo identica a quella di piloti professionisti.

Questi piloti, selezionati tra i migliori a disposizione, hanno avuto un ruolo chiave al Renault Open Innovation Lab permettendo alla casa francese di studiare il comportamento ottimale di un umano quando si tratta di evitare un ostacolo. "Nel Gruppo Renault puntiamo alla leadership in termini di innovazione, grazie ai nostri prodotti, alle nostre tecnologie e al nostro design - spiega Simon Hougard, Direttore del Renault Open Innovation Lab – Il nostro impegno nell'innovazione porta allo sviluppo di tecnologie avanzate di guida autonoma, che daranno fiducia ai nostri clienti per garantire loro percorsi più sicuri e confortevoli".

L'Innovation Lab di Renault fa parte di una rete di laboratori creata nell'ambito dell’Alleanza con Nissan e Mitsubishi, e lavora per migliorare la sicurezza e le tecnologie avanzate di guida autonoma (ADAS). Questi ultimi progressi annunciati oggi si ispirano alla professionalità dei piloti professionisti e vengono confrontati con i piloti stessi e rappresentano una tappa importante nell'utilizzo della guida autonoma per aumentare la sicurezza di guida.

Il Gruppo Renault mira a diventare uno dei primi costruttori a proporre una tecnologia "Mind off" sui veicoli di grande serie, primo passo verso la creazione di una flotta di veicoli autonomi senza conducente.

Alla base del nuovo sistema di rilevamento e superamento degli ostacoli ci sono le ricerche pubblicate dal Dynamic Design Lab dell'Università di Stanford, con cui il Renault Open Innovation Lab collabora. Renault prevede il lancio di oltre 15 modelli con diverse tecnologie di guida autonoma entro il 2022.

  • shares
  • Mail