Minorenni sdraiati a terra in attesa dell’auto: il folle gioco dei Millennials

A Spinea, un gruppo di minorenni si è reso protagonista di una stupida quanto pericolosa sfida.

spinea.jpg

Dopo il balconing, ovvero la moda di lanciarsi da un balcone all’altro che ha già ucciso 5 ragazzi, dal mondo dei Millenials arriva un altro gioco che entra trionfalmente sul podio delle attività più stupide e soprattutto pericolose che si possano fare.

Nei giorni scorsi un gruppetto di ragazzini di Spinea, di età compresa tra 11 e 13 anni, si sono sfidati in via Rossignago sdraiandosi in mezzo alla strada in uscita di curva, costringendo le auto che sopraggiungevano ad improvvise frenate. Il "vincitore" era colui che rimaneva fermo fino all’ultimo istante.

Come riporta il Messaggero, a condurre il gioco c’era il più grande della combriccola, che, armato di smartphone per filmare "le imprese", ordinava agli altri di sdraiarsi, uno alla volta, perpendicolari alla carreggiata. E guai a non rispettare le sue indicazioni:"Ti sei alzato troppo presto!" Avrebbe gridato ad uno dei partecipanti spaventato dall'arrivo di uno scooter.

Della vicenda, divenuta virale in poche ore, si stanno interessando i Carabinieri dopo le numerose segnalazioni ricevute.

  • shares
  • Mail