Pannello solare per la Prius

Era strano che ancora nessuno ci avesse pensato: dopo i pannelli solari sui tetti delle case, per accendere le luci in giardino, per ricaricare il cellulare o il PC, ecco che qualcuno propone un accessorio aftermarket per ottenere dal sole la ricarica per un’auto elettrica. L’auto scelta è la diffusa (anche sulle nostre strade) Toyota

di Ruggeri



Era strano che ancora nessuno ci avesse pensato: dopo i pannelli solari sui tetti delle case, per accendere le luci in giardino, per ricaricare il cellulare o il PC, ecco che qualcuno propone un accessorio aftermarket per ottenere dal sole la ricarica per un’auto elettrica.
L’auto scelta è la diffusa (anche sulle nostre strade) Toyota Prius, per cui la ditta californiana Solar Electrical Vehicles (SEV) ha creato l’interessante opzione di un grande pannello solare da piazzare sul tetto della popolare ibrida nipponica.
L’elemento aggiuntivo è costituito da celle fotovoltaiche monocristalline collegate in moduli da 200-300 Watt; l’energia ricavata dall’irraggiamento solare viene accumulata in una apposita batteria da 3 kW, in grado di garantire fino a 32 chilometri di mobilità elettrica ogni giorno.
Grazie al risparmio energetico, valutabile attorno al 29%, la spesa iniziale d’installazione di 2.000/4.000 dollari può essere recuperata nel giro di 2/3 anni.
La SEV sta anche sviluppando una batteria ad alta capacità che potrà aggiungere altri 16 km di autonomia.
Via | 4wheelsblog

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →