Record di multe sulla Romea: una Ferrari viaggiava a 152 km/h

Il nuovo autovelox installato sulla Romea sta colpendo molti automobilisti: “Per noi è una tassa sull’incoscienza”

Multe Romea – La Romea collega Ravenna a Mestre ed è una delle strade statali più utilizzate d’Italia: lo scorso mese di ottobre è stato installato un nuovo autovelox, nei pressi di Mira (Venezia), ed ha già colpito diverse centinaia di automobilisti. “La Romea è la prima strada italiana per mortalità al chilometro – spiega il sindaco Alvise Maniero al Corriere del VenetoQuesti autovelox vogliono aumentare la sicurezza. Per noi è una sorta di tassa sull’incoscienza”.

Come dicevamo, sono tantissime le sanzioni già emesse, quando non è ancora trascorso un mese dall’installazione del dispositivo. Il ‘record’ di velocità spetta ad una Ferrari, che viaggiava a 152 chilometri orari sul tratto in questione, dove il limite è di 70 km/h: il conducente ha ricevuto una multa di 1.100 euro e dovrà lasciare la rossa in garage per un po’, per la sospensione della patente.

C’è chi utilizza la Romea giornalmente per andare al lavoro, superando i limiti di velocità: è il caso del conducente di una Fiat Punto, che è stato sanzionato ben 19 volte in dieci giorni, appunto perché stava viaggiando troppo velocemente. “Ci auguriamo gli automobilisti capiscano la lezione”, dice Mauro Rizzi, il comandante della Polizia Locale.

Ultime notizie su Tasse

Tasse

Tutto su Tasse →