F1 GP Usa 2015, la gara: Hamilton primo, è successo mondiale!

F1 GP Usa 2015: la gara in diretta

Hamilton vince il Gran Premio degli Stati Uniti e trionfa nel Mondiale, con tre gare di anticipo e per la terza volta in carriera. Un Gp ricco di emozioni, complici le condizioni della pista che col passare dei minuti si è asciugata consentendo ai piloti di abbassare i tempi passando dalle gomme intermedie a quelle soft. I due interventi della safety car hanno fatto il resto, mettendo continuamente in discussione la classifica. Partenza ottima per Hamilton, autore alla prima curva di un sorpasso nei confronti del compagno di squadra Rosberg. L’americano non ha perso la testa nonostante le difficoltà nel corso della gara ed ha chiuso davanti a tutti. Vettel, partito 13esimo, ha chiuso al terzo posto dietro Rosberg, nonostante l’attacco finale.

Da segnalare lo stop di Raikkonen al giro 27, a seguito di un fuoripista avvenuto subito dopo il cambio gomme.

F1 GP Usa 2015 | Classifica finale

hamilton.png

F1 GP Usa 2015, Rosberg in pole. La gara in diretta alle 20

Domenica 25 ottobre 2015, ore 16:03 – La pioggia ha permesso l’inizio delle qualifiche, ma si sono potute disputare solo le prime due sessioni, la Q3 è stata cancellata perché la pista era ormai troppo allagata e dunque valgono i tempi della Q2 per la griglia di partenza: Nico Rosberg (Mercedes) è in pole position, in prima fila con lui il suo compagno di scuderia Lewis Hamilton, poi in seconda fila le due Red Bull con Daniel Ricciardo e Daniil Kvyat.

Per quanto riguarda le Ferrari, Sebastian Vettel ha ottenuto il quinto tempo e partirà dalla quindicesima posizione in virtù della penalizzazione per il cambio del motore. Stessa situazione di Kimi Raikkonen che con il suo ottavo tempo partirà dalla diciottesima posizione.

Il prossimo appuntamento è alle ore 20 italiane con il Gran Premio degli Stati Uniti.

F1 GP Usa 2015: risultati qualifiche

Risultati qualifiche Gran Premio Usa 2015 ad Austin

Domenica 25 ottobre 2015 – Salvo nuovi problemi a causa del maltempo che continua a imperversare su Austin, alle ore 15 italiane di oggi sono in programma le qualifiche del Gran Premio degli Stati Uniti. Restate su questa pagina per tutti gli aggiornamenti.

Il maltempo costringe al rinvio delle qualifiche

f1-gp-usa-14.jpg

Sabato 24 ottobre 2015, ore 23:00 – Dopo ben sei posticipi, tutti di mezz’ora, la FIA ha deciso di rimandare le qualifiche del Gran Premio degli Stati Uniti a domani, a partire dalle ore 15 ora italiana.

Anche per quanto riguarda la giornata di domani, le qualifiche sono seriamente a rischio a causa del maltempo.

Nel caso venissero annullate, la griglia di partenza verrà composta con i tempi della terza sessione di prove libere.

F1 GP Usa 2015 | Prove Libere 3

Sabato 24 ottobre 2015, ore 18:00 – La terza sessione di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti 2015 di Formula 1 è iniziata con la decisione della FIA di far svolgere regolarmente la FP3, fino a poco tempo prima a rischio per le condizioni meteo non ottimali, nonostante la pioggia.

I piloti, quindi, sono scesi in pista, tenendo conto del fatto che i tempi della Free Practice 3 potrebbero essere utilizzati per comporre la griglia di partenza in caso di annullamento delle qualifiche. Il risultato è stata la sessione di prove libere più divertente e accesa di questa stagione.

Lewis Hamilton ha ottenuto il tempo migliore, girando in 1:59.517. Al secondo posto, troviamo la Ferrari di Sebastian Vettel che ha accumulato un ritardo di otto decimi. In terza posizione, c’è la Force India di Nico Hulkenberg che ha girato in 2:00.496.

Considerata la penalità in griglia dovuta all’utilizzo del quinto motore, in caso di cancellazione delle qualifiche, le Ferrari di Vettel e Raikkonen partirebbero rispettivamente al 12esimo e 17esimo posto.

Le qualifiche, se verranno confermate, avranno inizio a partire dalle ore 19:55.

F1 GP Usa 2015 | Prove Libere 3 | Classifica

1 Lewis Hamilton | Mercedes | 1’59″517
2 Sebastian Vettel | Ferrari | +00″863 | 2’00″380
3 Nico Hulkenberg | Force India | +00″979 | 2’00″496
4 Valtteri Bottas | Williams | +01″006 | 2’00″523
5 Carlos Sainz | Toro Rosso | +01″170 | 2’00″687
6 Daniil Kvyat | Red Bull | +01″177 | 2’00″694
7 Kimi Raikkonen | Ferrari | +01″268 | 2’00″785
8 Daniel Ricciardo | Red Bull | +01″491 | 2’01″008
9 Nico Rosberg | Mercedes | +01″957 | 2’01″474
10 Felipe Massa | Williams | +02″682 | 2’02″199
11 Sergio Perez | Force India | +03″143 | 2’02″660
12 Romain Grosjean | Lotus | +03″308 | 2’02″825
13 Pastor Maldonado | Lotus | +03″404 | 2’02″921
14 Fernando Alonso | McLaren | +03″858 | 2’03″375
15 Marcus Ericsson | Sauber | +04″882 | 2’04″399
16 Jenson Button | McLaren | +05″766 | 2’05″283
17 Will Stevens | Manor | +05″861 | 2’05″378
18 Alexander Rossi | Manor | +06″090 | 2’05″607
19 Felipe Nasr | Sauber | +07″275 | 2’06″792
20 Max Verstappen | Toro Rosso | +10″477 | 2’09″994

nico-rosberg-gp-usa-2015-1.jpg

Sabato 24 ottobre 2015 – Oggi, a partire dalle ore 17, si svolgerà la terza sessione di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti d’America, valido come sedicesima prova del campionato mondiale 2015 di Formula 1.

La giornata di ieri è stata caratterizzata da una vera e propria bufera d’acqua che ha reso il tracciato del Circuito delle Americhe impraticabile per la seconda sessione di prove libere che, in mancanza delle condizioni di sicurezza, è stata cancellata.

La prima sessione di prove libere, invece, si è svolta regolarmente nonostante la pioggia: Nico Rosberg ha realizzato il tempo migliore, girando in 1’53″989 e piazzandosi davanti alle Red Bull di Kvyat e Ricciardo, rispettivamente secondo e terzo. Al quarto posto troviamo Sainz mentre al quinto posto si è piazzato Hamilton. Sebastian Vettel ha realizzato il sesto tempo. L’altra Ferrari di Kimi Raikkonen si è piazzata in ottava posizione.

Anche la terza sessione di prove libere e le qualifiche sono seriamente a rischio per il maltempo.

F1 GP Usa 2015 | Prove Libere 2

Venerdì 23 ottobre 2015, ore 22:01 – La seconda sessione di prove libere è stata cancellata a causa del temporale che si è abbattuto su Austin. Anche per domani, purtroppo, le previsioni sono pessime, ma su questa pagina troverete tutte le informazioni.
Se il meteo consentirà di rispettare il calendario, il prossimo appuntamento sarà con la terza sessione di prove domani alle ore 17 italiane.

GP F1 Usa 2015, Austin: risultati FP1

Venerdì 23 ottobre 2015, ore 18:30 – Si è conclusa la prima sessione di prove libere sul Circuito delle Americhe di Austin nel corso delle quale Nico Rosberg con la sua Mercedes ha dimostrato di essere una spanna sopra gli altri, rifilando quasi due secondi alle Red Bull di Daniil Kvyat e Daniel Ricciardo.

1:53.989 il miglior tempo di Rosberg, mentre il suo compagno di scuderia, Lewis Hamilton, ha girato poco ottenendo un crono di 1:55.693. In casa Red Bull Kvyat ha fatto di poco meglio di Ricciardo girando in 1:55.224 per il primo e 1:55.592 per il secondo.

Per quanto riguarda le Ferrari, Sebastian Vettel ha girato in 1:55.710, sesto tempo in totale, mentre Kimi Raikkonen, la cui monoposto è stata a lungo ferma ai box subendo anche una sorta di endoscopia per vedere meglio il telaio, ha girato in 1:56.326, ottavo tempo della prima sessione.

Risultati FP1 GP Austin 2015

Venerdì 23 ottobre 2015, ore 16:50 – Sta per cominciare la prima sessione delle prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti ad Austin, restate su questa pagina per tutti gli aggiornamenti.

GP F1 Usa 2015: presentazione del weekend

GP F1 USA 2015 Austin diretta live

Venerdì 23 ottobre 2015 – Il Gran Premio degli Stati Uniti ad Austin, in Texas, è il la sedicesima e quartultima tappa del Mondiale di Formula 1 2015 e comincia oggi con le prime due sessioni di prove libere, alle ore 17 italiane e alle 21, per proseguire domani con le FP3 alle 17 e le qualifiche alle 20, poi la gara domenica 25 alle ore 20.

La gara potrebbe essere resa ancora più incerta dal meteo: in questo weekend su Austin sono infatti previste piogge e temporali con qualche schiarita. Il circuito è già tecnicamente uno dei più interessanti di tutto il Mondiale, ma le condizioni meteorologiche aggiungeranno probabilmente un pizzico di pepe in più.

Lewis Hamilton (Mercedes) ha già la possibilità di chiudere il discorso Mondiale, il primo di quattro match point: gli basta ottenere in questa gara nove punti in più del ferrarista Vettel e due in più di Rosberg ed è campione del mondo per la terza volta in carriera e con tre GP d’anticipo. L’inglese parte favorito anche in virtù dei precedenti, visto che questa gara si è disputata per tre volte e in due occasioni ha vinto lui, m,ente dil terzo trionfo è stato di Sebastian Vettel.

A proposito di Vettel, sia lui sia il suo compagno di scuderia Kimi Räikkönen hanno deciso con il team di cambiare il motore a combustione interna e di usare il quinto della stagione, questo significa che partiranno con dieci posizioni di penalizzazione nella griglia di partenza di domenica sera. Nonostante questo, il tedesco è sembrato molto sereno, pronto a sfruttare i vantaggi che deriveranno da una nuova power unit.

Räikkönen ha spiegato che questa decisione è frutto di un progetto iniziale che prevedeva l’utilizzo di cinque unità nell’arco di questa stagione e il lavoro fatto finora gli permette di guardare al futuro con ottimismo, l’obiettivo è noto da sempre: chiudere al meglio questa stagione e poi dalla prossima lottare per il titolo mondiale. Il finlandese ha anche definito il Circuito delle Americhe un tracciato piuttosto divertente, ma non ha nascosto un po’ di preoccupazione per le previsioni meteo e ha detto che spera che alla fine si rivelino migliori delle attese.

GP F1 Usa 2015: il circuito

Circuito delle Americhe F1 GP Usa Austin 2015

Il Circuit of the Americas (Circuito delle Americhe) ospita il Gran Premio di Formula 1 dal 2012, è lungo 5,513 km e deve essere ripetuto per 56 volte, per un totale di 308,405 km. Il record della pista appartiene a Sebastian Vettel che lo fissò a 1:39.347 alla prima edizione, quella del 2012.

 È stato progettato appositamente per ospitare gare di Formula 1 dall’architetto tedesco Hermann Tilke, autore anche dei tracciati di Sepang in Malesia, Sakhir in Bahrein, Shanghai in Cina, Istanbul in Turchia, Yeongam in Corea e del circuito dell’India.

L’anno scorso questo Gran Premio si concluse con una doppietta Mercedes: Lewis Hamilton si impose davanti a Nico Rosberg, mentre al terzo posto si piazzò Daniel Ricciardo con la sua Red Bull. La Ferrari ottenne il sesto posto con Fernando Alonso e il tredicesimo con Kimi Räikkönen.
Hamilton ha vinto anche la prima edizione, nel 2012, mentre Vettel ha trionfato su Red Bull nel 2013.

GP F1 Austin 2015: diretta tv e streaming

Il Gran Premio degli Stati Uniti viene trasmesso in diretta tv sia dalla Rai sia da Sky e in streaming si può guardare tramite il sito ufficiale di RaiSport e l’applicazione SkyGo. Il calendario prevede:

Venerdì 23 ottobre 2015
Ore 17:00 – Prove libere 1, diretta tv RaiSport 1 e Sky Sport F1
Ore 21:00 – Prove libere 2, diretta tv RaiSport 1 e Sky Sport F1

Sabato 24 ottobre 2015
Ore 17:00 – Prove libere 3, diretta tv RaiSport 1 e Sky Sport F1
Ore 20:00 – Qualifiche, diretta tv Raidue e Sky Sport F1

Domenica 25 ottobre 2015
Ore 20:00 – Gara, diretta tv Raiuno e Sky Sport F1

Ultime notizie su Formula 1

La Formula Uno (o Formula 1) è la Regina tra le competizioni motoristiche. Nel 2020 piloti e team si contenderanno il 71° campionato piloti ed il 63° campionato costruttori. E'il terzo anno dall'avvento dell [...]

Tutto su Formula 1 →