Top Gear Italia: il terzo conduttore sarà Linus?

Il trio di conduttori sembra definito. Resta ora da capire chi sarà The Stig.

a:2:{s:5:"pages";a:3:{i:1;s:0:"";i:2;s:19:"Primi video dal set";i:3;s:47:"Top Gear Italia: Bastianich e Meda i conduttori";}s:7:"content";a:3:{i:1;s:3007:" Linus sulla sua Alfa Romeo Giulietta

L’estate è il tempo delle chiacchiere e dei pettegolezzi, delle voci più o meno attendibili che evaporano alla stessa velocità con la quale sono state pronunciate. Gli argomenti non cambiano mai, anno dopo anno: il troppo caldo, le tasse che aumentano, l’ultimo gossip e la situazione della propria squadra. L’estate 2015 offre a noi appassionati di motori un’alternativa di gran livello: Top Gear Italia.

Il programma sta nascendo in queste settimane e va ritenuto un cantiere aperto, visto che mancano ancora il terzo conduttore e The Stig. Fino a ieri pensavamo che l’incertezza fosse destinata a rimanere tale ancora per qualche settimana. Ed invece quest’oggi i nostri cugini di tvblog lanciano una bomba: Joe Bastianich e Guido Meda verranno affiancati da Linus!

L’indiscrezione viene supportata da alcune voci di corridoio e soprattutto da una spoilerata di Bastianich, intervenuto qualche giorno fa nel corso della trasmissione radiofonica condotta proprio da Linus.

Siamo in produzione. Iniziamo Top Gear, è un format globale che ha avuto successo per tanti anni. Cerchiamo di farlo diventare nostro. E' un format bellissimo. Siamo io, Guido Meda e stiamo cercando il terzo. Forse Linus ha voglia di fare Top Gear...

Inteviene Savino, visibilmente imbarazzato, per interromperlo:

Ma, a parte gli scherzi, ehm, volevo sapere... come fate a proteggervi legalmente?

L'intervista finisce qua. Si poteva pensare ad una boutade di Bastianich, ma il giorno dopo - quando nello studiolo di Deejay Chiama Estate c'è Ernst Knam - Nicola Savino ammette.

Posso chiudere con una battuta? Sto aspettando che Ernest dica che fa Top Gear con Bastianich... Ieri è successo un casino

E Linus.

Ieri mattina Joe ha raccontato una cosa che non si poteva dire

Il deejay possiede una magnifica Alfa Romeo Giulietta Spyder

Oggi sono venuto in radio con la mia amica Giulietta

Una foto pubblicata da Linus (@linus_dj) in data: 25 Giu 2015 alle ore 00:17 PDT

";i:2;s:1293:"

Primi video dal set

(articolo del 27 luglio)

Inizieranno ad agosto le riprese dell’edizione italiana di Top Gear, programma atteso nel marzo 2016 e condotto da Guido Meda e Joe Bastianich. Ai due si aggiungeranno un terzo conduttore ed ovviamente The Stig, la cui identità anche in questo caso non verrà rivelata. I primi frammenti della trasmissione vengono oggi anticipati da una serie di video caricati sulla pagina Youtube di Sky. Meda e Bastianich prefigurano in questo modo i servizi a cui stanno lavorando: i due metteranno a confronto una Ferrari 458 Italia ed una Lamborghini Huracan, ma allo stesso tempo organizzeranno un test meno formale al volante di alcune Fiat Panda 4x4. Il programma verrà trasmesso sul canale Sky Uno HD.

Meda e Bastianich guidano le Fiat Panda 4x4

";i:3;s:1596:"

Top Gear Italia: Bastianich e Meda i conduttori

(articolo del 21 luglio)

top_gear_italia.jpg
Top Gear Italia ci siamo. A partire da marzo 2016, sulla piattaforma Sky, il celeberrimo programma nato sulla BBC vedrà la luce anche nel Belpaese. A confermare il tutto è stato Joe Bastianich, popolare giudice culinario di Masterchef durante un'intervista a Radio Deejay.

Proprio lui, appassionato di motori e fervido ducatista, gestirà in prima persona, con la sua nuova etichetta, la produzione del programma. Non sarà quindi una gestione diretta di Sky Italia. Inoltre, non vi sono conferme sull'utilizzo ufficiale del nome "Top Gear", questo nonostante i diritti per lo sfruttamento del copyright siano stati acquisiti integralmente dalla BBC.

Ciò che invece si può confermare, è il secondo dei tre personaggi che affiancheranno Bastianich in questa avventura a quattro ruote. Si tratta di Guido Meda, vice direttore di Sky Sport, e storica voce del motomondiale.

Ancora riserbo per il terzo nome. Secondo quanto riferito proprio da Bastianich "la condizione principale affinchè si realizzasse questo format era quella di dire le cose come stanno, senza peli sulla lingua. Dovessimo parlare male di Fiat lo faremo....magari ci cacceranno dall'Italia! Chi lo sa, vedremo..."

A conti fatti quindi, ancora novità per il brand Top Gear dopo l'allontanamento di Clarkson, e l'avvicendamento con Chris Evans per la nuova versione targata BBC. ";}}

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: