Volkswagen: ecco il nuovo 6.0 W12 TSI

Finirà sotto al cofano delle vetture più esclusive del gruppo tedesco.

All’International Vienna Motor Symposium, Volkswagen presenta il nuovo 6.0 W12 TSI; si tratta di un motore destinato a finire sotto il cofano dei modelli più esclusivi del gruppo VW e che utilizza due tipi di iniezione del carburante in parallelo: il sistema “FSI” di Audi e quello “TMPI” multi-point injection di Bentley. Il nuovo 12 cilindri tedesco si avvale di un circuito di lubrificazione disegnato anche per adattarsi alla guida in off-road e si abbina ad una pompa dell’olio a cilindrata variabile. Presente anche il circuito di raffreddamento che entra in funzione solo quando il motore ha raggiunto la corretta temperatura di esercizio.

Il sistema di alimentazione abbina l’iniezione diretta ad alta pressione e quella indiretta a bassa pressione con il doppio turbocompressore twin-scroll. Non mancano la tecnologia di deattivazione programmata dei cilindri e lo start&stop. Il motore può essere inoltre abbinato a supporti con ammortizzazione idraulica con attuatori elettromagnetici per eliminare le vibrazione trasmesse dal grosso W12 all’abitacolo e migliorare quindi il comfort di marcia e l’equilibrio complessivo in termini di dinamica di guida. VW afferma che questo nuovo 12 cilindri è il più efficiente della sua categoria ed eroga 608 Cv di potenza a 6000 rpm e 900 Nm di coppia motrice fra i 1.500 ed i 4.500 rpm. A seconda della vettura cui viene abbinato, garantisce emissioni di CO2 limitate a 250 g/km, consentendo al contempo uno sprint da 0 a 100 km/h in meno di 4 secondi e velocità di punta superiori ai 300 orari.

Ultime notizie su Novità

Tutto su Novità →