Le piste “segrete” dei costruttori

Google Earth è di sicuro uno degli strumenti più amati da impiegati di tutto il mondo e non solo. Niente permette di perdere tempo come Google Earth quando si tratta di trastullarsi a casa o in ufficio. Per chi non lo conoscesse, si tratta di un programma che permette di “volare” sopra tutto il mondo

di Ruggeri


Google Earth è di sicuro uno degli strumenti più amati da impiegati di tutto il mondo e non solo. Niente permette di perdere tempo come Google Earth quando si tratta di trastullarsi a casa o in ufficio. Per chi non lo conoscesse, si tratta di un programma che permette di “volare” sopra tutto il mondo e guardarlo dall’alto. L’intero pianeta è stato immortalato grazie a immagini satellitari e ortofoto.

Sembra che negli uffici della redazione di Auto Express abbiano deciso di unire l’utile al dilettevole, “planando” sui cieli di tutto il mondo alla ricerca dei dei circuiti utilizzati dalle case costruttrici per i loro test. Sono circuiti semi-sconosciuti perché non ospitano gare importanti e perché è interesse delle aziende far trapelare il meno possibile i luoghi di test. In alto vede la pista di Balocco, usata da Alfa Romeo e Fiat, nel seguito potete vedere quella di Fiorano.

Via | autoblog.com


La pista di Fiorano

Ultime notizie su Notizie

Tutto su Notizie →