Lexus GS 450h da "batticuore": anche l'ibrido sa emozionare

Per quanti credevano che le auto sportive avessero un cuore esclusivamente "termico" o che un'auto ibrida fosse nata e concepita solo per un tranquillo utilizzo stradale, la Lexus ha voluto dimostrare il contrario ad alcuni suoi clienti invitati a provare le prestazioni della nuova GS 450h sul circuito di Vairano al fianco di istruttori e piloti molto esperti.

Per meglio documentare il lato emozionale dell'auto, prima di salire a bordo i fortunati passeggeri sono stati "equipaggiati" con un cardiofrequenzimetro che ne ha monitorato i battiti cardiaci, questo per capire meglio il loro livello emozionale e lo stato di "tensione".

Alcune telecamere poi riprendevano ciò che accadeva all'interno dell'abitacolo, dove non sono mancate scene di panico, paura, fasi di training autogeno e qualche insulto in direzione del pilota.

Un video divertente che mostra le due facce delle motorizzazioni ibride, e mette in luce come una Lexus a propulsione ibrida (con motore a scoppio ed elettrico) non sia costruita con l’unico scopo di consumare poco e viaggiare in modo silenzioso e nel rispetto dell’ambiente, ma riesca anche a per far battere il cuore di un appassionato.

Lexus GS 450h
Lexus GS 450h
Lexus GS 450h

A rendere ancora più insolita la prova c’è il ruolo dei piloti (tutti professionisti e esperti di formazione) che alla guida della Lexus GS 450h (da 354CV) si presentano in modo anonimo, con il viso quasi completamente coperto da un casco e un sottocasco nero e completamente muti quasi a mantenere un ulteriore distacco con i clienti Lexus che, protagonisti inconsapevoli di questo video, forse non si aspettavano né simili prestazioni, né un condotta di guida tanto sportiveggiante.

All’interno della prova viene realizzata anche una “gara” tra i partecipanti che si sfidano tra di loro e sfidano il loro cuore, quest’ultimo infatti viene monitorato da un cardiofrequenzimetro. Vince il passeggero che riesce a controllare meglio le proprie emozioni ed il proprio battito cardiaco mantenendolo il più possibile al di sotto dei 120 battiti al minuto... Impresa per tutti piuttosto difficile all’interno di questa GS 450h che derapa continuamente sfiorando i 200 Km/h...

  • shares
  • Mail
32 commenti Aggiorna
Ordina: