Nuova Volkswagen Golf GTI MK VII: avrà 260 Cv di potenza?

Foto spia Volkswagen Golf GTI

Secondo gli ultimi rumors, la nuova Volkswagen Golf GTI potrebbe essere spinta da un poderoso motore 4 cilindri turbo 2.0 da ben 260 CV di potenza massima. Un incremento decisamente consistente rispetto al modello attualmente in commercio, fermo a quota 210 puledri. A scaricare a terra tutto questo impeto saranno sempre le ruote anteriori, coadiuvate da un nuovo differenziale denominato VAQ che, secondo alcune fonti interne, sarebbe capace di esaltare il comportamento dello sterzo.

Si tratterebbe di un dispositivo basato attorno ad un pacco di frizioni di tipo Haldex, controllato elettronicamente e simile a quello adottato da molti veicoli a trazione integrale. Secondo le gole profonde in casa VW, il VAQ consentirebbe alla nuova GTI di girare più velocemente al Nurburgring rispetto al modello attuale, pur mantenendo la medesima configurazione di potenza.

Inoltre i boss di Wolfsburg avrebbero dato il via libera alla realizzazione di una versione alleggerita del telaio della Golf MK VII, costruita con pavimento del pianale e tetto in alluminio: una struttura che potrebbe essere usata proprio sulla nuova GTI. Mentre per la Golf R, che a questo punto potrebbe tranquillamente sfondare quota 300 Cv, si parla di un tetto realizzato addirittura in CFRP con flange d’acciaio posizionate al suo interno necessarie per la saldatura del pannello al resto del telaio. Come anticipato, la Golf MK VII sarà costruita sulla base della nuova piattaforma modulare MQB, riservata ai modelli a trazione anteriore e motore trasversale del gruppo Audi-Volkswagen. Debutto previsto al Salone di Parigi con commercializzazione a partire dall’inizio del 2013.

Foto spia Volkswagen Golf GTI
Foto spia Volkswagen Golf GTI
Foto spia Volkswagen Golf GTI
Foto spia Volkswagen Golf GTI

Via | Autocar

  • shares
  • Mail
42 commenti Aggiorna
Ordina: