Abarth: il museo di Bruno Dorigo [Video]

Un amore per lo Scorpione lungo oltre mezzo secolo.

Il nostro lettore Daniele Boltin ci segnala questo breve ma interessante documentario sul museo Abarth costruito da Bruno Dorigo, un grande appassionato con “lo scorpione nel cuore”. Bruno ha iniziato a collezionare le sportive Abarth alla fine degli anni ’80, ma l’idea di fondare un piccolo museo è scaturita appena 4 anni fa. L’infatuazione per Abarth è scoccata per Bruno fin dalla sua gioventù, quando ammirava le scorpioncine sfrecciare sui circuiti da gara con le loro forme minute ed il “vocione” elargito dagli scarichi aperti.

Abarth: il museo di Bruno Dorigo

La preferita di Bruno? La sua 1000 TC, quella che in assoluto gli dona più soddisfazione. I nostri complimenti al signor Dorigo non sono “solo” per la preziosa collezione di modelli che possiede, ma anche per la passione che traspare dai suoi occhi e dalla sua voce quando racconta i ricordi della sua vita, intrecciati col mondo dei motori, delle corse e, ovviamente, con Abarth. Una cultura che Bruno sta cercando di trasmettere anche ai più giovani, nati in un’epoca dove è indubbiamente più difficile essere appassionati delle quattro ruote.

Abarth: il museo di Bruno Dorigo

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: