Brabus 850 6.0 Biturbo Coupe: al salone di Ginevra la S Coupé da 850 CV

Il 5,4 guadagna 500 cc e addirittura 265 CV. La Brabus 850 6.0 Biturbo Coupe brucia così lo 0-100 km/h in 3,5 secondi e raggiunge i 350 km/h (auto-limitati).

Brabus 850 6.0 Biturbo Coupe

Al salone di Ginevra (3-15 marzo) sarà presente la più veloce e potente coupé a trazione integrale oggi sul mercato. La definizione è sicuramente impegnativa, ma i numeri non accettato smentite o correzioni: la Brabus 850 6.0 Biturbo Coupe monta sì il V8 biturbo della S 63 AMG Coupe 4MATIC, ma viene potenziato fino ad 850 CV e garantisce un’accelerazione 0-100 km/h in appena 3,5 secondi. Tali prestazioni sono rese possibili grazie a profonde novità di carattere tecnico.

Brabus 850 6.0 Biturbo Coupe

La cilindrata aumenta ad esempio da 5,461 a 5,912 cc. I tecnici Brabus hanno poi installato uno specifico albero motore, all’interno del quale lavorano pistoni dalla superficie maggiorata. I manicotti dei turbo sono dedicati, mentre i terminali di scarico hanno diametro di 75 mm. L’otto cilindri rispetta comunque i criteri della normativa Euro 6 e produce 850 CV (da 5,400 giri/minuto), ben 265 in più rispetto alla 63 AMG. Il valore di coppia si attesta invece a 1.450 Nm, ma Brabus ha deciso di limitarlo a 1.150 Nm per garantire la sopravvivenza della trasmissione.

La coppia viene erogata da 2,500 a 4,500 giri/minuto. La 850 6.0 Biturbo Coupe accelera da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi, copre lo 0-200 km/h in 9,4 secondi e si spinge fino alla velocità massima di 350 km/h, limitata anche in questo caso. Il cambio è automatico a sette rapporti. Brabus mette comunque a disposizione una variante a due ruote motrici. L’auto monta un nuovo pacchetto aerodinamico, cerchi in lega ampi fino a 22 pollici (anche monoblocco) e particolari in fibra di carbonio, fra cui ad esempio il diffusore e lo spoilerino posteriore. L’assetto è ribassato di 15 mm.

Brabus 850 6.0 Biturbo Coupe

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: