Bmw M1: torna l’ipotesi elettrica o ibrida

Bmw M1: elettrico o ibrido il futuro della super sportiva Motorsport

di Ruggeri


Il progetto della nuova Bmw M1 è da anni sul tavolo dei responsabili del reparto Motorsport, come uno di quei piccoli sogni che ogni volta si cerca di portare verso il compimento: dopo la concept M1 Hommage che ha fatto sognare ad occhi aperti gli appassionati, il debutto di una sportiva unica, non derivata da modelli di produzione, sembrava ormai deciso, ma le complesse logiche commerciali hanno fatto il resto. In una intervista ad Inside Line, il responsabile del reparto M Albert Biermann ha però dato nuovi ed interessanti indizi circa il futuro del modello e sulla filosofia del marchio.

Secondo la sua visione tutte le “M” devono nascere per rendere profitto ed offrire il massimo divertimento, compatibilmente con le norme vigenti e con quello che il mercato effettivamente chiede. Ma c’è di più, perchè la corsa ai cavalli non può essere interminabile e presto potrebbe avvenire una inversione di tendenza perchè “che sia un motore endotermico o elettrico importa” se è socialmente accettato, ovvero se il mercato lo chiede e lo compra. Da qui a pensare ad una M1 elettrica ad altre prestazioni pronta a sfidare la Audi R8 E-Tron il passo sembra molto breve, a meno di non prevedere la già vociferata versione ibrida M della nuova i8 che, però, perderebbe di esclusività rispetto ad un modello unico per la sola gamma Motorsport.

BMW M1 Hommage Concept
BMW M1 Hommage Concept
BMW M1 Hommage Concept
BMW M1 Hommage Concept

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →