BMW Serie 3 F30

Tutte le caratteristiche della nuova Serie 3


Fra circa un’ora BMW presenterà in forma ufficiale la Serie 3 F30 (qui per le immagini ufficiali), sesta generazione della berlina che rappresenta da sola il 20% del venduto BMW. La nuova Serie 3 misura 4.62 metri in lunghezza (+9 cm), 1.81 in larghezza (+3 cm) ed 1.43 in altezza (+3 cm), per un passo di 2.81 metri. Quest’ultima misura si rivela superiore di 5 centimetri rispetto alla serie attuale e procura ovvi benefici nella conformazione dell’abitacolo, che ora guadagna 15mm per le ginocchia dei passeggeri posteriori e 8mm per la testa. Confermata ovviamente la trazione posteriore, mentre il peso complessivo cala di 50 chili e il coefficiente di penetrazione aerodinamica raggiunge il notevole valore di 0.26. Il vano di carico guadagna 20 litri e raggiunge i 480 complessivi.

In fase di lancio la Serie 3 verrà proposta nelle versioni 328i, 335i, 320d e 320d EfficientDynamics. La 328i con il motore TwinPower Turbo 2.0 litri eroga 245 CV e 350 Nm di coppia, tocca lo 0-100 km/h in 6.1 e consuma 5.25 di benzina ogni 100 chilometri per 149 g/km di CO2. La 335i con il sei cilindri TwinPower Turbo 3.0 litri eroga invece 306 CV e 400 Nm, scatta da 0 a 100 km/h in 5.5 secondi e necessita di 6.57 litri ogni 100 chilometri (169 g/km di CO2). Entrambe raggiungono una velocità massima autolimitata di 250 km/h. Ben altri valori per le due 320d, con la variante da 184 CV e 380 che raggiunge i 235 km/h, scatta da o a 100 km/h in 7.5 secondi e richiede appena 3.66 litri di gasolio ogni 100 chilometri (118 g/km di CO2).

Ancor più stupefacente la 320d EfficientDynamics, che dispone di 163 CV e 380 Nm, scatta da 0 a 100 km/h in 8.0 secondi, raggiunge i 230 km/h ma limita la sua sete a 3.41 litri ogni 100 chilometri, con emissioni di anidride carbonica inferiori a 110 g/km (109 g/km). Già un mese dopo il lancio verranno introdotte le 316d e 318d con il due litri a gasolio depotenziato rispettivamente da 116 e 143 CV, oltre alla 320i con il duemila benzina da 184 CV e 370 Nm. Disponibile a richiesta il cambio automatico ad otto innesti, tanto evoluto da limare ben 22 g/km rispetto al vecchio sei marce.

La Serie 3 F30 vanta una distribuzione dei pesi ideale (50:50) ed utilizza sospensioni indipendenti sui due assi con elementi in alluminio, mentre il nuovo servosterzo elettromeccanico non assorbe energia in rettilineo e nella fase iniziale di una curva. Di serie verranno offerti cerchi in lega da 17 pollici, con la sola esclusione della EfficientDynamics che monta cerchi da 16 pollici con pneumatici dal ridotto indice di rotolamento. Debutta inoltre il Drive Performance Control (di serie), che permette al guidatore di scegliere fra le modalità ECO PRO, Comfort, Sport e Sport +. In ECO PRO cambia la mappatura del motore ed i cavalli sono erogati in maniera meno esuberante, mentre le versioni con cambio manuale ricevono l’Optimum Shift Indicator. Infine il sistema iDrive, ora abbinato ad un monitor da 6.5 pollici con nuove e più raffinate funzioni. BMW ha già comunicato i prezzi delle versioni disponibili in fase di lancio, purtroppo relativi al solo mercato britannico: la 328i parte da 29.060 £, la 335i da 35.535 £ e le 320d e 320d efficientDynamics da 28.080 £.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →