GM: Opel in una fascia di mercato più alta per tenere le distanze da Chevrolet

Opel sarà riposizionata in una fascia di mercato più alta negli anni a venire per evitare di subire un’eccessiva concorrenza da Chevrolet


Le recentissime richieste di Nick Reilly, numero uno Opel, ai vertici di General Motors, sembra siano state accolte. Il manager inglese, nel corso di un’intervista rilasciata pochi giorni fa ad Autocar, aveva evidenziato il rischio di un’eccessiva concorrenza interna con Chevrolet, proponendo una soluzione: il riposizionamento della casa tedesca in una fascia di mercato più elevata. Ora pare che a Detroit abbiano deciso di imboccare proprio questa strada.

Il rapporto reciproco tra Opel e Chevrolet in Europa verrà dunque reso più chiaro nel corso dei prossimi anni: non solo il costruttore tedesco crescerà in termini di immagine e percezione, ma anche la casa a stelle e strisce vedrà rafforzarsi sul piano della convenienza, dei bassi prezzi di listino e del rapporto value-fpr-money dei suoi prodotti.

D’ora in avanti insomma, Opel andrà a marcare più da vicino la connazionale Volkswagen, costruttore generalista che però gode di un posizionamento pressoché near-premium nella percezione dei clienti europei. Joel Ewanick, responsabile marketing GM ha commentato al riguardo: “Per via della sua tradizione e della sua nazionalità Opel è un marchio perfetto non solo per i clienti che cercano un’auto tedesca: anche per noi è una grossa opportunità per competere con Volkswagen sul suo terreno d’elezione.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →