I calciatori e le auto: uno insulta alcuni operatori stradali, l'altro usa il poggiatesta come arma

L'abbinamento fra calciatori e mondo dell'automobile regala sempre gradite sorprese. Un attaccante inglese se la prende con alcuni operatori stradali, mentre un difensore israeliano trasforma un poggiatesta in arma...

Un calciatore professionista inglese è al centro della bufera per alcune frasi ingiuriose rivolte ad operatori stradali, accusati di scarso impegno ed insultati nel corso di un video finito su internet. Protagonista della vicenda è Gary Madine, che come sicuramente sanno i nostri colleghi di CALCIOBLOG, è un attaccante 23enne dello Sheffield Wednesdy (formazione di seconda serie), recentemente uscito dal carcere dopo aver scontato una pena per aggressione. La sua colpa? Aveva malmenato due tifosi.

SE IL CALCIATORE HA PROBLEMI CON L'IMPIANTO DI NAVIGAZIONE

Il The Mirror pubblica il video di cui Madine è attore e regista. Il calciatore è al volante della propria Mercedes, quando lancia un’infuocata invettiva ai danni di alcuni operatori stradali: “Stupidi co****ni! Terminate qualche lavoro, fot*uti ba****di!”. Nello stesso filmato si vede il ragazzo viaggiare ben oltre l’andatura codice: la lancetta del tachimetro galleggia intorno alle 110 miglia orarie (177 km/h).

ED IBRA VIENE CRITICATO PER UNO SPOT...

Ancor più clamoroso l’episodio riguardante un calciatore israeliano, Taleb Tawatha, 21enne difensore del Maccabi Haifa. La squadra per cui gioca è stata appena sconfitta dal Bnei Sachnin, formazione di minor levatura del massimo campionato israeliano. Tawata è autore di una prova tutt’altro che memorabile. Il 21enne reagisce però agli insulti ed alla critiche in maniera poco opportuna: smonta il poggiatesta della propria automobile e lo scaglia verso i contestatori!

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: