BMW Serie 2 Active Tourer al salone di Ginevra 2014 Live

BMW apre un capitolo fra i più significativi della sua storia: al salone di Ginevra introduce la Serie 2 Gran Turismo, primo modello a trazione anteriore ed appartenente all segmento delle monovolume. I nostri occhi erano comunque per la M3.


BMW rompe con la tradizione e presenta la sua prima automobile a trazione anteriore. Si chiama Serie 2 Active Tourer e proietta l’Elica nel settore dei monovolume compatti, per merito di una piattaforma destinata a rappresentare un vero e proprio uovo di Colombo: tutte le future BMW e Mini di segmento medio/piccolo condivideranno infatti lo scheletro UKL, configurabile a piacimento ed in funzione della vettura cui è destinato. L’Active Tourer prevede ad esempio sospensioni MacPherson all’anteriore e multilink al posteriore, misura 4.34 metri in lunghezza ed ospita motori con cilindrata fino a 2 litri.

Quest’ultimo è il benzina TwinPower Turbo da 231 CV e 350 Nm, che garantisce prestazioni ben superiori alla media: la BMW Serie 2 Active Tourer accelera da 0 a 100 km/h in 6.8 secondi, tocca la velocità massima di 235 km/h e consuma 6 litri di benzina ogni 100 chilometri. La trasmissione è automatica ad 8 marce. In fase di lancio sarà disponibile anche il benzina tre cilindri da 1.5 litri (136 CV) ed il due litri a gasolio da 150 CV. Un’ampia porzione dello stand è dedicata alla Serie 4 GranTurismo, ma chi scrive è rimasto particolarmente affascinato dalla M3.

La berlina è infatti cattivissima ed iper-aggressiva. I passaruota e soprattutto il nuovo fascione paracolpi le regalano una cattiveria sconosciuta alle sorelle, mentre il sei cilindri da 3 litri… beh, si commenta da solo: sviluppa 431 CV/550 Nm, garantisce uno 0-100 km/h in 4.3 secondi ed assicura una velocità massima di 250 km/h.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su BMW

BMW viene fondata nel 1913 e si dedicò inizialmente alla produzione di aerei. Il suo acronimo rappresenta la traduzione di Fabbrica di Motori Bavarese e ne descrive la missi [...]

Tutto su BMW →