Dacia Sandero: ricostruzione grafica della Cabrio

Dacia potrebbe allargare la propria gamma con la variante Cabrio della Sandero, di cui vi mostriamo una prima ricostruzione grafica. L’auto non è ufficialmente nei programmi della Casa romena, in quanto si tratta di una ipotesi dei colleghi francesi di “Caradisiac.com”. Il render sembra ben fatto e non è escluso che Renault stia pensando alla


Dacia potrebbe allargare la propria gamma con la variante Cabrio della Sandero, di cui vi mostriamo una prima ricostruzione grafica. L’auto non è ufficialmente nei programmi della Casa romena, in quanto si tratta di una ipotesi dei colleghi francesi di “Caradisiac.com”. Il render sembra ben fatto e non è escluso che Renault stia pensando alla nascita di una cabriolet low cost. Però un’auto di questo genere, per poter costare all’incirca 11.000 euro, dovrà fare i conti con alcune rinunce.

Infatti, la Sandero Cabrio sarà dotata di rollbar centrale, soluzione che non comporterebbe un irrigidimento del telaio ed un conseguente incremento dei costi di progettazione. Inoltre, la capote in tela sarà ad azionamento manuale, mentre il dispositivo elettrico verrebbe limitato al versioni di alta gamma. La configurazione 2 porte – 4 posti completerebbe il quadro di questa vettura. Invece, i motori disponibili sarebbero il 1.2 16V da 75 CV, il 1.6 MPi da 90 CV e il 1.5 dCi da 70 e 85 CV.

La Dacia Sandero Cabrio potrebbe essere sviluppata sulla base della Logan, come indicano le ipotetiche dimensioni: 429 cm di lunghezza, 174 cm di larghezza e 150 cm di altezza, mentre il bagagliaio avrebbe una capacità massima di 300 litri. Secondo i calcoli di “Caradisiac.com”, la Dacia Sandero nella variante scoperta potrebbe entrare in produzione nel 2014.

Via | Caradisiac.com

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →