In Russia i cartelli della velocità sono… sexy

Il fenomeno degli incidenti stradali rappresenta in Russia una piaga sociale. Ecco quindi che una ONG organizza un flash mob decisamente efficace.

La campagna è stata organizzata per sensibilizzare gli automobilisti e renderli consapevoli di quanto possa rivelarsi pericolo oltrepassare i limiti di velocità, a pochi giorni dall’introduzione di una legge decisamente più accomodante e lassista. Se è vero che il fine giustifica i mezzi… beh, l’obiettivo pare centrato. Siamo a Nižnij Novgorod, città della Russia occidentale, ad oltre 420 chilometri da Mosca. L’associazione non governativa Autodvijenie ha assoldato due modelle, le ha vestite solo di slip e stivali ed ha affidato loro due cartelli con riportati i limiti di velocità di 40 e 60 km/h.

Le due ragazze si sono posizionate a bordo strada ed hanno invitato gli automobilisti a ridurre la velocità di crociera, in maniera decisamente sexy e provocante. Tanto folklore per protestare contro un’altra discussa legge, che aumenta la tolleranza qualora vengano superati i limiti di velocità: il margine oltre il quale si viene multati passa da 10 a 20 km/h. Questo provvedimento è stato reso ufficiale nonostante gli incidenti rappresentino in Russia una vera e propria piaga sociale: nel solo 2012 la Polizia ha registrato ben 203.597 sinistri, con 258.618 feriti e ben 27.991 morti.

Una identica iniziativa è stata organizzata qualche settimana fa anche in Danimarca. I promotori vollero ‘semplicemente’ invitare gli automobilisti a rispettare i limiti, senza altre finalità. Anche in quel caso riuscirono nel loro intento…

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →