Mini: la Crossover nel Mondiale Rally con Prodrive

Mini Crossman: nuove foto spia

Secondo alcune ghiotte indiscrezioni provenienti dalla Gran Bretagna, la Mini Crossover potrebbe debuttare nel Mondiale Rally grazie al supporto di Prodrive. L'azienda di David Richards, strettamente legata al mondo del motorsport (e del rally in particolare, visti i suoi trascorsi al fianco di Subaru), sarebbe dunque la chiave con cui realizzare questo progetto, di cui vi avevamo già dato conto nel mese di agosto. Ma andiamo con ordine.

Sebbene non esistano tuttora conferme, il direttore tecnico di Prodrive David Lapworth, ha ammesso che l'azienda "ha già un accordo per essere al fianco di un costruttore attualmente non impegnato nel WRC", notando altresì come "nel corso dei prossimi mesi sarà sempre più difficile tenere nascosto il nome della casa in questione". Oltremanica, tutti leggono in queste parole un'allusione a Mini.

Si dice che la versione WRC della crossover inglese potrebbe essere presentata al Salone di Parigi dell'autunno 2010, vale a dire sei mesi dopo il lancio del modello di serie, previsto per Ginevra 2010 dopo innumerevoli rinvii. Nonostante si tratti di un appuntamento ancora relativamente lontano, pare che Prodrive stia lavorando da molti mesi al progetto.

Mini Crossman: nuove foto spia
Mini Crossman: nuove foto spia

Il direttore tecnico ha poi ribadito che "con il coinvolgimento della FIA, dei fornitori e di un numero sempre maggiore di persone coinvolte nel progetto, sarà sempre più difficile mantenere il segreto".

Tradotta in altri termini, quest'affermazione potrebbe voler dire che ben prima della prossima primavera potremmo saperne parecchio di più, perché la casa potrebbe decidere di uscire allo scoperto anzitempo. Mini dovrebbe debuttare in gara in alcuni appuntamenti più significativi della stagione 2011, per poi correre l'intero campionato a partire dall'anno successivo.

Via | Autocar

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: