Opel Insignia: la più venduta della sua categoria

Opel Insignia

Continua senza soste il successo della Opel Insignia, Auto dell'Anno 2009. La vettura tedesca sta scalando le classifiche di vendita del segmento D e, a luglio, è diventata prima assoluta fra i clienti privati con 1132 immatricolazioni ed una quota pari al 20,85%. Considerando le vendite totali - comprensive delle flotte aziendali - le Insignia immatricolate lo scorso mese ammontano a più di 1700, mentre la quota nel segmento si assesta sul 14,65%.

Il mix di vendita è equamente suddiviso fra berlina e Sports Tourer: le Insignia a 4 porte sono il 47%, mentre le station wagon ammontano al 53%. La Insignia berlina risulta molto apprezzata dal pubblico italiano: a luglio, si è classificata al primo posto nella categoria delle berline di segmento D, con 664 unità vendute ed una quota pari al 21,27%. Dati alla mano, questi valori sono pari a quasi il doppio rispetto alla vettura che occupa la seconda posizione nel segmento.

Interessante anche il mix di vendita relativo agli allestimenti: le versioni Cosmo sono quelle più ricche della gamma e sono state scelte dal 92% dei clienti Insignia. Ciò evidenzia come la clientela si orienti verso una vettura caratterizzata da una dotazione di serie completa e ricca di sistemi votati alle prestazioni, al confort e alla sicurezza. In questo modo, ancor di più è sottolineato il ruolo di Insignia come ammiraglia di Opel.

Opel Insignia Sports Tourer
Opel Insignia Sports Tourer
Opel Insignia Sports Tourer
Opel Insignia Sports Tourer

Opel Insignia
Opel Insignia
Opel Insignia
Opel Insignia

Per quanto riguarda gli accessori, si constata che il 30% delle Insignia sono state acquistate con cerchi in lega da 19 o 20 pollici, mentre il sistema di orientamento automatico dei fari AFL viene scelto dal 32% dei clienti. Invece, il navigatore satellitare - disponibile nelle versioni "navi 500" e "navi 800" - è richiesto da oltre il 70% degli acquirenti. Anche gli interni in pelle sono molto apprezzati: infatti, sono presenti su quasi il 50% delle Insignia immatricolate.

Via | Repubblica

  • shares
  • Mail
46 commenti Aggiorna
Ordina: