Toyota: l'iQ elettrica avrà un corpo vettura dedicato

Toyota FT-EV Concept_08

La Toyota iQ elettrica debutterà nel 2010. Con uno stile ben riconoscibile, differente rispetto alla compatta d’origine. «La BEV (Battery Electric Vehicle, nda) avrà un corpo vettura esclusivo» ammette Hiroki Nakajima, capo ingegnere della iQ. Ma non sarà altrettanto ricercata nel posizionamento di mercato: «Abbiamo reso la iQ un prodotto di vertice, premium – prosegue –: per la BEV, non sarà così».

L’intento delle tre ellissi è evidente: produrre la prima vettura elettrica destinata alla grande distribuzione. «Abbiamo focalizzato l’attenzione sul tempo di ricarica – spiega Nakajima –, riducendolo a meno di otto ore: il tempo di una notte, cosicché gli acquirenti possano trovare ogni mattino le batterie con carica al 100%». Che viene tradotto in 150 km di percorrenza.
Via | Autocar

  • shares
  • Mail
32 commenti Aggiorna
Ordina: