Usain Bolt distrugge la sua BMW M3


19.30 secondi per coprire i 200 m e 9.69 sui 100: sono questi i numeri dell’uomo più veloce che la storia ricordi, alias Usain Bolt, l’atleta ventiduenne che ha stregato il mondo nella passata edizione dei giochi olimpici per aver polverizzato i velocisti più importanti del mondo. Il giamaicano, che a Novembre aveva ricevuto in dono dalla Puma (il suo sponsor) una fiammante BMW M3, è stato protagonista di un incidente in cui la sua auto è andata praticamente distrutta.





Nonostante le foto possano far pensare al peggio tutti gli occupanti della vettura sono usciti indenni dallo schianto. Sembra che Bolt abbia perso il controllo del veicolo a causa dell’alta velocità; tuttavia non sono state trovate tracce di alcol o droga nei test tossicologici condotti dalla forze dell’ordine locali.


Via | BMWblog

  • shares
  • Mail
142 commenti Aggiorna
Ordina: