Bmw: nuovi progressi nei motori ad Idrogeno con il progetto H2BVplus

I ricercatori Bmw, insieme ai tecnici dell’università di Graz, hanno ottenuto ottimi risultati per l’utilizzo dell’idrogeno nei motori endotermici. Se è vero infatti che Bmw può già fregiarsi di un modello venduto sul mercato come la Hydrogen 7, è evidente che c’è ancora molto margine di miglioramento prima di ottenere risultati apprezzabili con costi tali

di Ruggeri


I ricercatori Bmw, insieme ai tecnici dell’università di Graz, hanno ottenuto ottimi risultati per l’utilizzo dell’idrogeno nei motori endotermici. Se è vero infatti che Bmw può già fregiarsi di un modello venduto sul mercato come la Hydrogen 7, è evidente che c’è ancora molto margine di miglioramento prima di ottenere risultati apprezzabili con costi tali da allargare la tecnologia ai grandi numeri del mercato globale.

Il progetto chiamato H2BVplus ha dati i suoi frutti, come dimostra il nuovo propulsore ad idrogeno realizzato con una costruzione e camere di scoppio simili a quelli a gasolio ed iniezione diretta a 300 bar: il miglioramento sull’efficienza globale è stato del 42%, portandosi allo stesso livello di quelli a gasolio attualmente in vendita e con potenze specifiche vicine ai 100 kW/litro.

Bmw H2BVplus Hydrogen Project
Bmw H2BVplus Hydrogen Project
Bmw H2BVplus Hydrogen Project

Bmw H2BVplus Hydrogen Project
Bmw H2BVplus Hydrogen Project

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →