Alfa Romeo: confermati definitivamente i nomi Milano e Giulia

Slide risanamento Chrysler e novità Fiat/Alfa Romeo

Le eredi delle attuali Alfa 147 e 159 si chiameranno rispettivamente Milano e Giulia. La notizia è ufficiale e proviene dal piano di risanamento che Chrysler ha dovuto presentare ieri alla Casa Bianca per ottenere la seconda parte degli aiuti statali: i due modelli Alfa rientrano nei programmi di ristrutturazione di Auburn Hills, dato che in un secondo momento saranno costruiti anche in America proprio a cura della Casa del Michigan.

L'Alfa Milano sarà presentata nella primavera del 2010, come anticipavamo un mese fa. Ben più lunga sarà invece l'attesa per la Giulia, la sostituta della 159. Il debutto del Progetto 953 è in programma per fine 2011, quindi fra oltre due anni e mezzo. Come la 159, anche la Giulia darà vita ad una variante Sportwagon.

Automotive News accredita inoltre l'ipotesi che vede Fiat salire dal 35 al 55% di Chrysler, dopo l'acquisto del 19,9% ancora nelle mani di Mercedes. L'esborso per questa crescita nella partecipazione potrebbe raggiungere i 200 milioni di dollari.

-AGGIORNAMENTO-: Abbiamo aggiunto la slide ufficiale presentata ieri da Chrysler alla Casa Bianca: sono qui illustrate tutte le possibilità d'interscambio con Fiat. Torino contribuirà per le piccole e i motori ad esse destinati (SGE, Multiair, Multijet), fornendo anche la trasmissione a doppia frizione denominata internamente G365.

Fiat -e con lei Alfa Romeo- potranno beneficiare in cambio dell'accesso ai V6 Phoenix, destinati in primo luogo alla Giulia, allo sport utility, e alla futura berlina alto di gamma basata sul pianale D-Evo.

  • shares
  • Mail
297 commenti Aggiorna
Ordina: