Motor Show 2008: Volkswagen Passat EcoFuel

Volkswagen Passat EcoFuel

Motore TSI, cambio a doppia frizione e tre serbatoi: Volkswagen introduce sul mercato la Passat EcoFuel, primo modello in grado di abbinare l’alimentazione a metano con un propulsore turbo ad iniezione diretta. Questa particolare “formula matematica” potrebbe soddisfare il binomio piacere di guida-prestazioni, senza sovvertire l’abituale accoppiata consumi ridotti-minori emissioni; questo almeno è quanto dicono i suoi numeri.

Del resto sarà difficile non crederle: 150 cavalli, 220Nm di coppia erogati fra i 1,500 ed i 4,500 giri, 9,8 secondi per raggiungere i cento all’ora, a cui va sommata la riduzione sui consumi del 20% rispetto ad un classico motore a benzina - 4,5 kg di metano per 100 km.

Volkswagen Passat EcoFuel
Volkswagen Passat EcoFuel
Volkswagen Passat EcoFuel

Con i 22 chili di idrocarburo contenuti nei tre serbatoi, più i 31 litri dedicati alla benzina, la Passat EcoFuel ha un’autonomia massima superiore agli 800 chilometri. Inoltre, la presenza del cambio DSG permette di ridurre le emissioni, e quindi i consumi, rispetto al manuale a sei rapporti offerto di serie: 119 grammi di CO2 al km contro 123.

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: