Bentley: potrebbe arrivare una nuova berlina coupé

Una nuova Bentley coupé quattro porte per raggiungere un nuovo segmento di mercato e nuovi acquirenti, così da arrivare all'obbiettivo di raddoppiare le vendite entro il 2018.

Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013

Nel futuro di Bentley potrebbe esserci un nuovo modello con carrozzeria coupé a quattro porte. La linea sportiva ed accattivante abbinata alla comodità delle quattro portiere potrebbe infatti rivelarsi un'ottima soluzione per il brand inglese, che ha sempre fatto della comodità uno dei suoi principi, pur non disdegnando una certa sportività nelle motorizzazioni che da sempre hanno consentito prestazioni velocistiche di prim'ordine. Non è ancora chiaro però quale potrebbe essere il segmento di questa nuova vettura: le ipotesi vedono un possibile ingresso in segmenti più bassi rispetto agli attuali, con la creazione di una rivale delle versioni più sportive e lussuose delle varie Audi A7, BMW Serie 6 Gran Coupé e Mercedes CLS.

Quello che sembra però essere abbastanza chiaro è che la berlina coupé Bentley non arriverà prima del 2016: durante un'intervista ad AutoExpress Wolfgang Schreiber, Ceo di Bentley, avrebbe dichiarato che il progetto è stato preso in considerazione ma non è sicuramente a breve termine, con le risorse della casa attualmente concentrate sulla realizzazione del nuovo Suv visto l'attuale andamento del mercato auto. Schreiber ha poi aggiunto che nella gamma Bentley vi sarebbe spazio per una vettura al di sotto delle Bentley Flying Spur e Bentley Mulsanne, un vuoto che verrebbe perfettamente colmato da una grande berlina a quattro porte.

Nel futuro di Bentley vi è anche un programma per raddoppiare, o quasi, le vendite entro il 2018: l'attuale produzione della B Alata è di 8.510 unità ma entro il 2018 i piani prevedono la vendita di circa 15 mila vetture all'anno, risultato irraggiungibile con gli attuali modelli. La nuova Suv e l'ipotetica coupé a quattro porte, che potrebbe avere un prezzo d'ingresso di circa 150 mila euro, sarebbero così l'ideale per attirare nuovi clienti, prima impossibilitati all'acquisto di vetture con listini che sfiorano i 200 mila euro come prezzi base. Per quanto riguarda la Bentley Suv, pare che arriverà nel 2015 e che il marchio inglese abbia già ricevuto più di 2.000 pre ordini: il prezzo d'ingresso dovrebbe aggirarsi attorno ai 140 mila euro e la produzione potrebbe essere affidata all'impianto di Bratislava del gruppo Volkswagen, lasciando alla fabbrica di Crewe le berline e le coupé del Marchio.

Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013
Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013
Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013
Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013
Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013
Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013
Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013
Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013
Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013
Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013
Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013
Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013
Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013
Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013
Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013
Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013
Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013
Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013
Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013
Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013
Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013
Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013
Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013
Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013
Stand Bentley - Salone di Ginevra 2013

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: