Fiat: problemi per due pubblicità in Gran Bretagna

pubblicità fiat gb

Problemi in Gran Bretagna per due pubblicità Fiat: l'Advertising Standards Authority ha messo sotto accusa due recenti messaggi promozionali di stampo ecologico della Casa torinese. Queste pubblicità mostrano due slogan: "ECO2nomy of scale" (foto) e "Less CO2 no congestion charge". Sotto i claim, come vedete, compaiono quattro modelli Fiat (Grande Punto, Bravo, Panda e 500), con accanto a ogni auto il prezzo.

Il problema deriva dal fatto che i listini in grande erano riferiti ai modelli base delle rispettive vetture, mentre in tre dei quattro casi (escluso quello della 500) le basse emissioni citate si riferivano a versioni più costose. Vero è che i prezzi erano indicati "a partire da" e che più in basso venivano riportati in piccolo i listini delle versioni più pulite, ma l'Authority, che in passato ha censurato altre società tra cui Ryanair, Shell, Suzuki e Toyota per aver sovrastimato le loro credenziali ambientali, ha ugualmente ritenuto che le due pubblicità fossero ingannevoli.

La Fiat non ha perso tempo e si è subito adeguata, assicurando che le sue campagne non saranno più presentate nella forma criticata dall'organo inglese di autoregolamentazione dei messaggi pubblicitari.

Via | Quattroruote (Ringraziamo il nostro lettore "il bingo bongo" per la segnalazione)

  • shares
  • Mail
68 commenti Aggiorna
Ordina: