Piech vorrebbe una casa motociclistica nel gruppo VW

Volkswagen concept GX3Ferdinand Piëch, presidente del consiglio di sorveglianza del gruppo Volkswagen e instancabile mente dietro innumerevoli successi Porsche, Audi e VW, in una recente intervista al settimanale tedesco Stern ha rivelato di essere ancora molto interessato a un "piccolo, prestigioso marchio motociclistico".

In pratica il boss del gruppo tedesco già proprietario di Volkswagen, Audi, Seat, Skoda, Bugatti, Bentley e Lamborghini vorrebbe allargare e diversificare il proprio campo d'azione con l'acquisizione di una casa motociclistica importante e famosa.

Piëch, che ha dichiarato "io stesso guido una Ducati con 180 cavalli e un rapporto peso/potenza migliore di una Bugatti da 1.000 CV", sembra non aver ancora digerito una vecchia occasione perduta, quando non riuscì ad acquistare la Ducati nel 1985, approfittando della profonda crisi finanziaria in cui versava la casa italiana.

Giusto per suggerire qualche nome al vulcanico manager tedesco, potremmo citare una manciata di marchi medio-piccoli e prestigiosi, come Gilera, Laverda, KTM, Indian e Triumph.

Via | Winding Road

  • shares
  • Mail
208 commenti Aggiorna
Ordina: