Taraschi Berando: la supercar che fa rinascere uno storico marchio

A volte i vecchi marchi ritornano, guardando al futuro, come sta facendo con una nuova auto sportiva la storica firma Taraschi

Taraschi Berando è il nome scelto per una nuova supercar, che sarà svelata in anteprima mondiale il prossimo 7 ottobre, nell'ambito di un evento a inviti, al MAUTO, Museo dell'Automobile di Torino.

Al momento non si conoscono le caratteristiche del modello, ma l'obiettivo dei progettisti è stato quello di conferirle una specifica identità, frutto di una miscela ben calibrata fra la tradizione del passato e le moderne tecnologie. Così non ci sarà il rischio di confonderla con altre creature della stessa specie.

Il marchio Taraschi è probabilmente sconosciuto ai più giovani, molti dei quali non sanno neppure cosa sia, ma chi ha i capelli bianchi forse ricorda questa storica casa automobilistica, attiva tra il 1947 e il 1964.

Gli appassionati anagraficamente più grandi hanno in alcuni casi memoria delle innovative e vincenti auto da competizione (sia sport che monoposto) firmate dalla piccola azienda artigianale teramana creata da Berardi Taraschi, che seppe difendere con onore i colori del Made in Italy (nella foto la Giaur 750 Sport Champion del 1953).

Ora al fondatore di quella factory viene reso un omaggio alla memoria, grazie al supporto del figlio Tazio, con una moderna supercar che si appresta a fare il debutto in società, per svelare le sue doti ai cultori del genere e ai potenziali clienti, ma anche ai tanti fans della auto sportive, pronti a scoprire o a riscoprire il marchio Taraschi.

  • shares
  • Mail