Volkswagen Golf: la versione sportiva R+ sarà ibrida?

L'inedita Volkswagen Golf R+, in arrivo non prima del 2023, avrà la propulsione ibrida Plug-In da 408 CV di potenza complessiva


Il top di gamma della nuova Volkswagen Golf 8 non sarà rappresentato dalla versione sportiva R, dato che sarebbe allo studio la più estrema declinazione R+. Quest'ultima dovrebbe essere svelata nel corso del 2023 come concept car, per poi essere introdotta l'anno seguente in occasione del cinquantesimo anniversario della famosa compatta della Casa di Wolfsburg.

Stando alle indiscrezioni, l'inedita Volkswagen Golf R+ potrebbe essere a propulsione ibrida Plug-In. Complessivamente, la potenza dovrebbe ammontare a ben 408 CV, grazie all'abbinamento tra il motore a benzina 2.0 TSI e il propulsore elettrico dedicato. Per sopperire all'aggravio di peso legato all'installazione del pacco delle batterie, la trazione integrale 4Motion potrebbe essere elettrica. Quindi, nella modalità di guida a 'zero emissioni', potrà contare sulla trazione posteriore. Esteticamente, invece, avrà il frontale specifico rispetto alla Golf R.

5 versioni sportive per la Golf 8


In sintesi, la nuova Volkswagen Golf 8 sarà proposta in ben cinque declinazioni dalla vocazione sportiva. Attualmente, la gamma prevede le configurazioni GTI a benzina da 245 CV di potenza, GTE a propulsione ibrida Plug-In anch'essa da 245 CV di potenza complessiva e GTD a gasolio da 200 CV. Prossimamente debutterà la nuova Golf R da 333 CV che, in seguito, sarà affiancata dalla suddetta declinazione Plus a propulsione ibrida Plug-In da 408 CV di potenza complessiva. Infine, sono previste numerose versioni speciali della nuova Volkswagen Golf GTI.

  • shares
  • Mail