Volkswagen Golf GTE: la sportiva alla spina

Con il 1.4 TSI e un motore elettrico da 85 kW raggiunge 245 CV di potenza e percorre fino a 60 Km in E-Mode


Insieme alle nuove GTI e GTD, Volkswagen ha svelato anche la terza variante sportiva della compatta Golf, l’ibrida plug-in GTE. Tutte debutteranno la prossima settimana al Salone di Ginevra 2020. Basata sull’ottava generazione della segmento C di Wolfsburg, questa variante alla spina fa sfoggio di tutte le novità tecnologiche della nuova gamma tedesca. Dopo la scomparsa della versione 100% elettrica della Golf, ormai rimpiazzata dalla moderna gamma ID delle elettriche di Wolfsburg, si posizionerà come opzione più ecologica della famiglia.

Come riconoscere la Golf GTE



La Volkswagen Golf GTE 2020 si fa riconoscere esteticamente per gli elementi blu che decorano sia la carrozzeria che gli interni. Per la prima volta, inoltre, la griglia frontale superiore è retroilluminata e su quella inferiore sono integrati i fari fendinebbia a forma di X. Come sulle GTI e GTD anche per la Golf GTE il reparto ruote può essere personalizzato con cerchi da 17,18 o 19 pollici con pinze dei freni a vista, ovviamente verniciate a contrasto in Blu. Dalle sorelle di gamma eredita anche lo spoiler posteriore montato sul tetto, mentre in questo caso i terminali di scarico sono nascosti.

Gli interni della Golf GTE



I segni di riconoscimento dell’abitacolo della nuova Golf GTE sono il volante multifunzione a tre razze e i sedili sportivi con cuciture a contrasto Blu e la pedaliera in acciaio inossidabile. Non manca la tecnologia, con il virtual Digital Cockpit e lo schermo da 12,25 pollici del sistema di infotianment adattato a questa versione ibrida plug-in della Golf. Tra i sistemi di assistenza alla guida più moderni ci sono il cruise control adattivo, l’assistente di mantenimento della corsia e il sistema Front Assist con rilevamento dei pedoni.

Volkswagen Golf GTE: 245 CV e 60 km di autonomia in E-Mode



Sotto il cofano della nuova Golf GTE trova posto il 1.4 TSI da 150 CV abbinato a un piccolo motore elettrico da 85 kW (116 CV), per una potenza complessiva di 245 CV e 400 Nm di coppia. La trasmissione è affidata al cambio automatico DSG a sei marce, con una nuova batteria agli ioni di litio da 13 kWh. Questa permette alla Volkswagen Golf GTE di percorrere fino a 60 km in modalità elettrica al 100%, con una velocità massima di 130 km/h.

  • shares
  • Mail