ABT: luce verde al tuning della Golf VIII

Per ora assetto ribassato e cerchi esclusivi. Entro l’estate gli upgrade meccanici


Fin dalla prima Volkswagen Golf, negli Anni ’70 (1974 per la precisione), il preparatore tedesco ABT ha accompagnato la compatta di Wolfsburg nella sua evoluzione, proponendo diversi tuning per ogni generazione. Ora ABT Sportsline da luce verde al programma di modifiche per la nuovissima Golf VIII.

Assetto ribassato


Si parte con un tuning leggero che prevede prima di tutto un assetto ribassato con molle più corte di 25 o 30 mm, a seconda del motore e delle specifiche del modello. Questa modifica è applicabile anche per quelle varianti dotate del sistema di controllo attivo del telaio (DCC).



Cerchi specifici: tre proposte


Oltre a darle un’handling più sportivo il nuovo assetto proposto dal tuner teutonico da alla compatta tedesca anche un aspetto più aggressivo. Ma la sportività della hatchback è sottolineata anche da diverse proposte per il reparto ruote. Tra queste troviamo i cerchi grigi ABT ER-C da 8 o 19 pollici con pneumatici 225/40 R18 o 225/35 R19, gli FR-C diamantati in nero lucido da 20 pollici con pneumatici 235/30 R20 o i più sportivi ABT Sport GR, sempre da 20pollici, in nero opaco.

In estate gli upgrade meccanici


ABT ha fatto sapere che entro la fine dell'estate sarà in grado di proporre anche un upgrade meccanico per diverse motorizzazioni della Volkswagen Golf VIII.

  • shares
  • Mail