Mercedes-AMG GT: 720 CV di potenza per la Black Series?

Nuove indiscrezioni per la Mercedes-AMG GT Black Series, la supercar della Stella che ambisce a mettere in ombra l'ultima Porsche 911 GT2 RS

Mercedes AMG GT
La gamma della Mercedes-AMG GT sarà ampliata, entro fine anno, alla versione speciale Black Series, quinta declinazione della supercar di Affalterbach. Stando alle indiscrezioni, il motore a benzina 4.0 V8 biturbo sarà abbinato al cambio automatico a doppia frizione 8G-DCT ad otto rapporti, ma soprattutto erogherà 720 CV di potenza e 800 Nm di coppia massima.

Con la nuova Mercedes-AMG GT Black Series, la Casa della Stella punterà a mettere in ombra la Porsche 911 GT2 RS, la più estrema versione sportiva del modello 991 da 700 CV di potenza, 750 Nm di coppia massima, 1.545 kg di massa, 340 km/h di velocità massima e 2,8 secondi nello spunto 0-100. Per poter raggiungere questo obiettivo, la carrozzeria sarà alleggerita grazie a componenti specifiche come i cerchi in lega forgiati, il cofano motore con ulteriori prese d'aria, lo splitter anteriore, le minigonne laterali, il diffusore posteriore e l'alettone regolabile.

Le probabili caratteristiche tecniche


Come la precedente Mercedes-Benz SLS AMG Black Series, anche la Mercedes-AMG GT Black Series sarà più leggera di circa 70 kg, quindi la massa dovrebbe ammontare a circa 1.540 kg. In questa configurazione, la vettura raggiungerà la velocità massima di oltre 320 km/h ed accelererà da 0 a 100 in meno di tre secondi. Per quanto riguarda il prezzo, costerà non meno di 230.000 euro. Affiancherà i modelli GT da 476 CV, GT S da 522 CV, GT C da 577 CV e GT R da 585 CV, senza dimenticare la futura declinazione GT73 a propulsione ibrida Plug-In da 800 CV di potenza complessiva della variante berlina coupé Mercedes-AMG GT4.

  • shares
  • Mail